Email Marketing

Guida alle newsletter di Natale: le migliori pratiche ed esempi

17 min per leggere

Guida alle newsletter di Natale: le migliori pratiche ed esempi

Pur essendo entusiaste del trambusto natalizio, le persone sono inclini ad acquistare di più e sono alla ricerca di buoni affari. Le statistiche mostrano che il volume delle vendite durante le vacanze invernali è aumentato ogni anno dal 2002. Solo nel 2022, le vendite al dettaglio durante le vacanze negli Stati Uniti hanno raggiunto circa 929.5 miliardi di dollari, il che significa che i clienti sono i più desiderosi di acquistare durante questo periodo dell’anno.

In questo post, ti forniremo alcune idee stimolanti per le email di auguri di Natale ai clienti, condivideremo i nostri suggerimenti su come scrivere l’oggetto delle newsletter natalizie, spiegheremo come creare un flusso di email festivo in Automation 360, e scoprire quando è il momento migliore per inviare le tue campagne.

Come prepararsi per le email di Natale aziendali

Le statistiche dimostrano che il 62% dei consumatori preferisce fare acquisti online per evitare la folla, motivo per cui dovresti iniziare presto i preparativi per le vacanze. Devi creare modelli di newsletter di Natale straordinari e pensare alle offerte che lancerai durante le festività natalizie. Affrontare una preparazione approfondita è fondamentale, quindi assicurati di assecondare il tuo fantasma del Natale futuro.

Analizza le tue campagne passate

Dai un’occhiata da vicino alle tue precedenti email di Natale indirizzate ai clienti. Analizza quali tattiche hanno funzionato bene e quali hanno fallito. Assicurati di monitorare e confrontare i tuoi parametri chiave come tasso di apertura, tasso di clic, ROI, tasso di conversione e così via. Considera questi dati mentre crei le tue email per le festività natalizie per impostare i tuoi obiettivi e KPI.

Pulisci la tua mailing list

Pulire la tua mailing list dovrebbe essere una pratica regolare per mantenere sano il tuo elenco. Le aziende di eCommerce devono eliminare ogni tre mesi gli indirizzi email inattivi, non aggiornati o inesistenti. Questo è un must prima di qualsiasi periodo di intensa attività di shopping. Mantenendo solo gli abbonati attivi nella tua lista, eviterai che la reputazione del tuo mittente venga danneggiata, il che, a sua volta, porta ad una ridotta consegna delle tue newsletter di Natale. Le frequenze di rimbalzo non sono uno scherzo!

Scopri come classificare i tuoi messaggi rimbalzati, perché le tue email vengono respinte, e come evitare che ciò accada di nuovo.

Segmenta i tuoi iscritti

Una ricerca di Optimove ha rilevato che le campagne di email segmentate risultano in un valore più elevato per cliente. Fondamentalmente, più piccoli e mirati sono i tuoi segmenti, maggiore sarà l’incremento per ciascun cliente. Puoi iniziare in piccolo: dividi i tuoi iscritti in segmenti attivi e meno attivi. Invia uno sconto a chi apre ogni email che invii e una campagna di re-engagement a chi è meno coinvolto.

Dai un’occhiata ad alcuni suggerimenti sulla segmentazione dei clienti e sulle migliori pratiche.

Vai oltre la tua CTA

Assicurati che il tuo link porti ad una landing page e non alla pagina principale del tuo sito web. Rischi di perdere molti clienti se sono loro a dover cercare un particolare prodotto. Non vuoi che i potenziali clienti lavorino per comprare qualcosa da te.

Ecco a cosa devi prestare attenzione quando crei la tua CTA per le email di Natale:

  • rendila visibile e chiara;
  • assicurati che conduca alla pagina di destinazione corretta;
  • sviluppa la tua landing page nello stesso stile della tua email per evitare confusione.

Personalizza il design

Oltre ad ottimizzare il design della tua email per i dispositivi mobili, devi sottolineare che questa email o flusso si distingue e il modo migliore per farlo è con il tuo design. Crea un’atmosfera allegra sviluppando un design creativo e coinvolgente per le newsletter di Natale. Puoi aggiungere alcuni effetti festivi come la neve che cade, i confettini, i cappelli di Babbo Natale, i pacchi regalo e tutto ciò che si riferisce al Natale.

Lavora sulle tue offerte

Considera l’idea di offrire offerte last minute, sconti limitati e liste regalo nell’email di Natale ai clienti. Molti consumatori sperimentano l’ansia di fare regali prima delle vacanze, quindi puoi dare loro una mano fornendo alcune idee su cosa comprare come regalo. Non dimenticare di sottolineare il valore che hanno i tuoi prodotti e di mostrare perché sono un regalo di Natale perfetto per quel particolare cliente.

Controlla e ricontrolla

Assicurati che la tua email venga visualizzata correttamente per tutti i provider di posta in arrivo, in particolare sui dispositivi mobili. Correggi il testo della tua email per evitare errori e controlla tutti i link. Effettua un test A/B per scegliere il miglior oggetto e gli altri elementi della tua email per le festività natalizie.

Assicurati di avere abbastanza prodotti in magazzino

Tutto questo è fantastico, ma non dovresti dimenticare che se ottieni un aumento delle vendite, i tuoi prodotti più popolari potrebbero scomparire dagli scaffali del magazzino in uno schiocco di dita. È necessario pianificare in anticipo e talvolta pensare oltre l’email marketing natalizio per garantire che questo abbia successo. Investi un po’ di tempo extra nella pianificazione del tuo inventario e sottolinea che alcuni dei tuoi prodotti sono in quantità limitate per chiudere più vendite.

Come scrivere l’oggetto delle email natalizie

Un oggetto attrae o respinge il destinatario della tua email. Ci viene insegnato a non giudicare un libro dalla copertina, ma nessuno ha detto lo stesso delle email. Ciò significa che devi fare del tuo meglio per trovare l’oggetto perfetto per la tua newsletter di Natale.

Ora non ci concentreremo sui consigli generali su come scriverli: probabilmente sai già che dovresti essere breve, andarci piano con gli emoji, evitare parole spam e tutta quella roba. Cerchiamo invece di essere più concentrati e specifici per le festività natalizie.

Rendilo divertente ed attraente

Le uniche cose che ti limitano qui sono la tua immaginazione e la tua creatività. L’umorismo e le battute tempestive aprono sempre le porte al cuore delle persone e creano un’atmosfera festosa che, a sua volta, può stimolarle ad aprire la tua email e i tuoi click through.

Non puoi sbagliare con un indovinello divertente e breve, uno scherzo o un gioco di parole nell’oggetto della tua newsletter di Natale. Potrebbe essere qualcosa del genere:

  • Niente camino? Non è un problema! Ricevi un regalo da Babbo Natale ora! 🎁
  • Questa la adorerai | Fino al 40% di sconti
  • Ci servirà un albero più grande: 25% di sconto su TUTTO ❄️️
  • Non fare il ribelle senza regali

Mantienilo riconoscibile

L’intertestualità è in giro da un po’ di tempo, e non c’è motivo per cui non dovresti usarla a tuo vantaggio. Pensa a film, canzoni, romanzi o anche poesie che evocano associazioni allegre e gioiose a cui potresti alludere nell’oggetto delle tue email di Natale. La tua fonte di riferimento dovrebbe stimolare associazioni positive sul Natale, corrispondere al tuo tono di voce, essere ampiamente conosciuta e riconoscibile e non sembrare ambigua.

Dai un’occhiata ad alcune righe oggetto delle email di Natale con riferimenti classici:

  • Let it sale! Let it sale! Let it sale! 🌟
  • Yippee Ki-Yay, Buon Natale!
  • Per noi, sei perfetto | Scegli il tuo regalo ideale ❤️️
  • Non fare il Grinch | Offerte last minute

Sii specifico

Puoi andare dritto al sodo e sottolineare cosa offri nell’oggetto della tua newsletter natalizia. I clienti apprezzeranno la tua semplicità poiché riceveranno le informazioni necessarie prima ancora di aprire la tua email. In questo modo, puoi evocare il loro entusiasmo e completarli nel corpo della tua email.

Ecco alcuni esempi per le tue email di Natale:

  • Questo è il momento — 30% di sconto + consegna gratuita
  • Condividi sorrisi nel periodo di festa! 🎄
  • Svendita flash 50% di sconti: Buone Feste!
  • Pulizie post-Natale: Fino al 60% di sconto 🌟

Fornisci più valore e generosità

Se offri sconti, coupon o regali di riferimento, prova ad evidenziarli nell’oggetto in modo che non si tratti solo di parole di marketing. Alla fine, il Natale è una questione di benevolenza e puoi diffonderla offrendo ai tuoi clienti vantaggi aggiuntivi senza chiedere nulla in cambio. In alternativa, potresti fare di più ed aumentare la visibilità del tuo marchio inviando una certa quantità del tuo profitto da ogni acquisto ad enti di beneficenza.

Potrebbe essere qualcosa del genere:

  • Il miglior regalo che tu possa fare oggi
  • La tua ultima occasione per abbandonare il 2023
  • Crea il Tuo miracolo di Natale 💫
  • Anche un solo acquisto può fare del bene

Evoca curiosità

Con questo tipo di oggetto delle email natalizie, i tuoi clienti non potranno resistere alla tentazione di aprire le tue campagne. Cerca di catturare la loro attenzione creando suspense e anticipazione. Pensa a cosa potresti dire ad una persona se volessi prenderla alla sprovvista e farla aspettare per ciò che avrai da dire dopo.

Dai un’occhiata a questi esempi:

  • Non disperare! Hai ancora 1 giorno 🛍️
  • P sta per regali Personalizzati…
  • Dobbiamo parlare riguardo i tuoi piani per i party di Natale 🥂
  • Vuoi sapere quanto puoi risparmiare?

15 idee per ispirare le tue newsletter natalizie

Ora diamo un’occhiata ad una lista di idee su cui puoi fare affidamento durante la creazione delle tue campagne email di Natale.

Lancia presto la tua campagna email

Secondo Statista, il 50% degli intervistati inizia la corsa ai regali di Natale prima della fine di ottobre. Allora perché non lanciare una campagna email pre-natalizia per coloro che non vogliono cercare regali perfetti all’ultimo minuto?

Topshop inizia presto le sue campagne email. Nelle email di Natale ai clienti, l’azienda utilizza una gerarchia tipografica per evidenziare che i suoi prezzi sono dimezzati. C’è un invito all’azione bianco contrastante su uno sfondo luminoso. Stelle e fiocchi di neve animati completano il design delle email di Natale e richiamano da vicino il pulsante CTA.

Christmas email campaign
Una campagna email di inizio Natale da Topshop

Organizza una maratona di regali

Il marchio di cosmetici Clinique immerge i suoi abbonati in un’atmosfera festosa con la sua email. L’azienda avvia un flusso di email di 12 giorni con un piacevole bonus per ogni giorno del calendario natalizio. Gli esperti di marketing dell’azienda hanno sfruttato il senso di urgenza, rendendo ogni offerta valida solo per 24 ore. Email come questa entusiasmano gli iscritti ed aumentano la loro attesa per la prossima promozione, il che è un’ottima idea di marketing natalizio.

holiday contes
Una campagna natalizia con il contesto da Clinique

Sii creativo con il copywriting dell’email

Non puoi sbagliare con alcuni colpi di scena distintivi, sbalorditivi o divertenti nel tuo testo. Può essere divertente, di classe, misterioso o in qualsiasi altro modo che si adatti allo stile di comunicazione della tua azienda e all’atmosfera natalizia. Ancora una volta, il cielo e la tua immaginazione sono gli unici limiti per le tue idee per le email di Natale.

Dai un’occhiata a questo esempio di email natalizia del team di Zajno. Usano messaggi positivi e scherzano su tutto quello che è successo nell’ultimo anno, sottolineando che il marchio e i suoi clienti possono superare qualsiasi cosa se restano uniti.

Christmas email
Un’email natalizia di Zajno con un testo creativo

Rivela una nuova collezione

Se c’è un nuovo prodotto pronto per essere lanciato, aspetta fino alle vacanze. Trasformalo in una grossa notizia e crea una campagna email dedicata. Ricorda che i consumatori si sentono ispirati ad acquistare in questo periodo dell’anno, quindi puoi basare molte delle tue idee per le email di Natale su questo. Può darsi che un maglione con un omino di pan di zenzero disegnato da Pull&Bear è il numero uno nella lista dei desideri di un abbonato.

Christmas email
Un’email di Natale con una nuova collezione da Pull&Bear

Condividi consigli e idee di Natale

Animoto, una piattaforma per la creazione di video, condivide idee su come riempire i video delle vacanze e come utilizzarli. Questa email è veramente a tema natalizio. Il contenuto dell’email è diviso in blocchi, ciascuno accompagnato da un’illustrazione allegra. La CTA principale è un accento visivo. Ulteriori CTA sono rappresentate da testo, il cui colore risuona con l’immagine centrale.

email with Christmas ideas
Un’email con idee natalizie da Animoto

Infondi un’atmosfera di festa

Un’altra ottima idea di campagna natalizia è promuovere i tuoi prodotti che sono utili se li vendi durante le feste. Anthropologie fornisce agli abbonati idee per decorare le loro case e gli alberi di Natale. Questa newsletter festiva è piena di foto calde, accoglienti e suggestive che ispirano e portano l’atmosfera natalizia.

Christmas email
Un’email di Natale con idee per decorazioni da Anthropologie

Crea pacchetti di prodotti

Un pacchetto di articoli ben pianificato può portare molti vantaggi sia alle aziende che ai clienti ed è un’ottima idea per una campagna natalizia. I pacchetti di prodotti consentono ai consumatori di risparmiare tempo e denaro nella scelta del regalo perfetto per i propri cari. Fa sì che il cliente acquisti di più e decida più velocemente poiché è un regalo già pronto. Potresti creare coppie di prodotti tematici e personalizzati per soddisfare le esigenze di ogni segmento del tuo pubblico target, ad esempio fragranze per la casa, candele profumate e oli essenziali.

Dai un’occhiata ad uno dei migliori esempi di email natalizie da questa strategia di Ugmonk. Offrono i loro pacchetti minimalisti come regalo di Natale e permettono ai loro clienti di risparmiare un po’ di soldi.

Christmas email
Un’email di Natale da Ugmonk con pacchetti festosi

Fornisci nuove idee regalo ai tuoi clienti

Come con qualsiasi altro tipo di email, lo scopo delle email di Natale è vendere o promuovere il tuo marchio ed apportare più valore. Cosa potrebbe esserci di più utile di una guida ai regali per un cliente confuso? Il team di Anthropologie si presenta con bellissime GIF ed un invito ad acquistare la loro guida ai regali divisa in categorie, inserendola nell’elenco delle eccellenti idee per le email di Natale.

Christmas email
Un’email di Natale con idee regalo da Anthropologie

Crea i tuoi pacchetti di Natale

Probabilmente hai visto video di unboxing sui social media. Ti sei mai chiesto perché le persone sono così entusiaste di scartare regali e pacchi? Non è solo una questione del prodotto, ma anche dell’esperienza che ne deriva.

I tuoi clienti apprezzeranno sicuramente un servizio di confezionamento festivo, soprattutto se è gratuito. Menzionare questo ulteriore vantaggio nelle tue email di Natale non solo ti consentirà di aumentare le vendite, ma migliorerà anche la tua promozione passaparola. Dimostrare che ti prendi cura dei tuoi clienti e che condividi con loro il tuo stato d’animo festivo può essere un’ottima idea di marketing natalizio.

Allbirds va oltre e invita i clienti a decorare da soli le loro scatole. L’azienda offre ai propri clienti di diventare più ecologici e di essere creativi con il loro packaging natalizio.

Christmas email
Un’email di Natale di Allbirds che offre ai clienti di decorare i loro pacchi regalo

Aggiorna e riprogetta i tuoi visual

Mentre sei al limite della creatività dopo aver decorato il tuo albero di Natale, anche dare alle tue immagini un tocco di cura in più potrebbe essere un’ottima idea. Ciò include non solo il design della tua email di Natale, ma tutti gli elementi visivi promozionali che possono attirare l’attenzione dei clienti: stiamo parlando di landing page, sito web, moduli di registrazione, schede prodotto e tutto ciò a cui portano i link sulle email.

Potenzia il tuo marketing via email natalizio utilizzando grafica festosa, aggiornando GIF e immagini, aggiungendo emoji a tema natalizio e altre idee che renderebbero le tue email memorabili e riconoscibili. Il sito web di Prada può essere un ottimo esempio per ispirarti.

Christmas atmosphere
Il sito web di Prada utilizza immagini per ispirare un’atmosfera natalizia

Il marchio include immagini di alta qualità dei propri prodotti coperti di neve, attirando nuovi clienti e creando un’atmosfera festosa.

Collabora con altre aziende

A Natale, con la sua atmosfera amichevole e di buon vicinato, è il momento migliore per entrare in contatto con altre aziende e creatori per aumentare l’esposizione del tuo marchio. Puoi collaborare con altre aziende per organizzare un ente di beneficenza locale o creare una campagna insieme per condividere il pubblico degli altri.

Ad esempio, se possiedi un negozio di tecnologia che vende TV, laptop o tablet, collaborare con un servizio di streaming per compilare la tua watchlist di film di Natale e inviarla via email ai tuoi clienti potrebbe essere vantaggioso per entrambe le parti. In questo modo, puoi aumentare il tuo coinvolgimento e i tassi di conversione ed espandere il tuo pubblico.

Dai un’occhiata a uno degli esempi di email di Natale perfetti che presenta la collaborazione di Starbucks e Uber Eats. Le due società non sono in concorrenza, quindi questa partnership può portare maggiori profitti e visibilità del marchio ad entrambe.

Christmas email
Un’email di Natale da Starbucks e Uber Eats

Aggiungi un po’ di allegria natalizia alle descrizioni dei tuoi prodotti

Pensa oltre le email di Natale: cosa succede dopo che un iscritto clicca sulla tua CTA? Assicurati di non perderli mentre si muovono verso un acquisto estendendo l’atmosfera natalizia della tua email. Puoi farlo con l’aiuto delle descrizioni dei prodotti: spiega perché possono diventare un regalo di Natale perfetto e mostra il valore e il significato dietro di essi.

Preservare lo stesso stile estetico e di comunicazione in ogni fase può aiutarti a raggiungere i tuoi KPI di email marketing natalizio. Questo è esattamente ciò che fa il team di Happy Calze: dai un’occhiata alle descrizioni dei prodotti che hanno inserito sul loro sito web. Evoca un’allegra atmosfera natalizia, che potrebbe essere l’aggiunta perfetta al tuo email marketing natalizio.

Christmas aesthetics
Una descrizione del prodotto Happy Calze che preserva la loro estetica natalizia

Offri spedizioni gratuite

Sì, sì, lo sappiamo. Ma i clienti continuano a preferire questa opzione perché crea l’impressione di denaro ben risparmiato. Inoltre, molti consumatori acquistano in modo compulsivo e all’ultimo minuto, quindi un’opzione di consegna gratuita potrebbe rappresentare per loro un ulteriore incentivo. Puoi offrire la spedizione scontata invece della spedizione totalmente gratuita o aggiungere parte del costo di consegna al prezzo dei tuoi prodotti se ti sembra più sicuro.

Prova a trarre maggiore ispirazione da alcuni esempi di email di Natale, come questo di Victoria’s Secret. L’azienda offre la spedizione espressa gratuita per ordini a partire da 150 dollari, incoraggiando i clienti a spendere di più per non pagare la consegna.

Christmas email
Un’email di Natale da Victoria’s Secret che offre la spedizione gratuita

Pensa fuori dalle vendite

La vigilia di Natale è il momento migliore per ringraziare e congratularti con i tuoi iscritti. Non è necessario vendere o promuovere. Un’altra fantastica idea di marketing natalizio è quella di spegnere il marketer dentro di te e usare solo poche parole gentili.

Nelle email di Natale ai clienti, il team di Ralph Lauren invia semplicemente alcuni calorosi auguri di buone feste ai propri abbonati. L’email è completata dalla vivida fotografia della sorridente icona della moda e il suo cane. Così accogliente e familiare: i sentimenti associati al Natale.

Christmas email
Un’email di Natale con i calorosi auguri da Ralph Lauren

Non dimenticare la campagna post-natalizia

Non pensare nemmeno di chiudere la tua campagna email alla fine di dicembre. E se le festività natalizie fossero ormai giunte al termine? I clienti continuano le loro attività di acquisto dopo le vacanze per usufruire degli sconti e fare acquisti per le festività natalizie in corso.

post-Christmas email campaign
Una campagna email post-natalizia di Pajamagram

Quando inviare email di Natale

Il giorno di Natale, sì. Ma non così in fretta: i tassi di apertura delle email sono in realtà i più bassi il 25 dicembre, il che ha senso dal momento che le persone non sono così ansiose di leggere messaggi di marketing mentre trascorrono del tempo con la famiglia e i propri cari. Ciò significa che dovrai scegliere le date e le strategie.

Christmas email open rates
Tassi di apertura delle email di Natale; fonte: DMD

Secondo DMD, i giorni che presentano i tassi di apertura più alti sono il 22 e il 28 dicembre. Sulla base di questi dati, probabilmente dovresti pianificare in anticipo le tue email di Natale e ricordarti di inviare una campagna post-feste per suggellare il tuo successo di marketing.

Come creare un flusso di email di Natale

Diamo un’occhiata a un caso d’uso per Automation 360 di SendPulse. Con il suo aiuto, creeremo un flusso di email natalizie automatizzato che inizierà quando viene aperta una campagna di massa e si interromperà dopo che un utente effettua un acquisto dalla email.

Una campagna festiva non è solo una singola email inviata agli abbonati durante il periodo natalizio. Dovrebbe invece essere un flusso di email. Vediamo quali email puoi includere nel tuo flusso di email di Natale.

Email di massa con un’anteprima dei saldi di Natale

Crea un’email con un’anteprima dei tuoi prossimi saldi di Natale e inviala a tutti i tuoi abbonati. Poiché il 40% degli utenti inizia gli acquisti natalizi subito dopo il Ringraziamento, invia questa email di conseguenza. Tutti coloro che lo apriranno riceveranno la prossima email del flusso natalizio.

Email che annuncia i saldi di Natale

Pianifica questo messaggio due giorni dopo l’email di massa. Dì ai tuoi abbonati cosa c’è in vendita e come trarranno vantaggio ordinando da te, che si tratti di un’offerta speciale o di un pacchetto natalizio gratuito.

Email con una guida regali

Fornisci ispirazione ai tuoi abbonati nel caso in cui abbiano difficoltà a scegliere i regali di Natale. Rompi le tue idee regalo in categorie, come regali sotto 10 dollari, regali per le mamme e così via.

Email con gli sconti

Pianifica l’email qualche giorno prima di Natale in modo che i tuoi abbonati abbiano abbastanza tempo per ricevere gli articoli che hanno ordinato prima delle feste.

Puoi creare modelli per le tue email nel nostro builder visivo e poi modificarli.

Eventi di inizio e fine del flusso

L’evento iniziale funziona come segue: lanci una campagna email di massa e gli abbonati che la aprono riceveranno un flusso email natalizio automatizzato. A questo scopo è possibile utilizzare un’opzione di webhook di contatto.

Il webhook di contatto si usa per:

  • avviare un flusso di email automatizzato;
  • impostare l’evento che interromperà il flusso;
  • contare il tasso di conversione della tua campagna email.

Come puoi vedere nell’immagine qui sotto, il flusso inizierà una volta attivato il webhook di contatto, nel nostro caso, quando viene aperta la campagna email di massa. Quindi, collega una mailing list al webhook in modo che venga modificata automaticamente in base alle azioni dei tuoi iscritti. Il flusso si interromperà non appena si verifica l’evento predefinito. Utilizzeremo l’evento “Purchase” (Acquisto) per il nostro esempio di campagna di email di Natale.

webhook di contatto
Impostazioni webhook di contatto

Non dimenticare di cliccare su “Save and continue” (Salva e avvia) per salvare e avviare l’automazione. Successivamente, scegli l’elemento “Email” e clicca su “Create campaign” (Crea una campagna).

Indica l’orario di invio, componi una riga dell’oggetto per la tua email di Natale e scegli un modello per ciascuna email.

Dopo aver aggiunto tutte le email necessarie al flusso, trascina l’elemento “Goal” (Obiettivo) e collegalo all’ultima email del flusso automatizzato. I contatti che non effettuano un acquisto verranno automaticamente spostati in un’altra mailing list. Potrai utilizzarlo per un altro flusso di email.

Ecco come potrebbe apparire un flusso di email di Natale in Automation 360:

flusso automatizzato di email natalizie
Esempio di flusso automatizzato di email natalizie

Conclusione

Lasciati ispirare da queste idee e aumenta l’atmosfera festosa dei tuoi iscritti con le tue campagne email di Natale. E per farti divertire durante il periodo natalizio, ecco un suggerimento in più: sfrutta la potenza del marketing multicanale con SendPulse.

Creando un account gratis puoi scegliere e sfruttare i canali di comunicazione che il tuo pubblico utilizza di più, come email, chatbot e SMS. Non esitare ad iscriverti per testare la nostra piattaforma se non l’hai fatto ancora.

Pubblicato il:

29 Nov. 2023

Yana Barylo

An extrovert with a small circle of friends and a passion for copywriting. Loves pineapple on pizza, good conversion rates,...

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Punteggio medio: 5/5
Totale voti: 1
Condividi:
Twitter