Email Marketing

Guida per firme email professionali: esempi e migliori pratiche

Aggiornato al 14 Febbraio 2024 8 min per leggere

Guida per firme email professionali: esempi e migliori pratiche

Come disse Steve Jobs, “I dettagli contano” e, nelle email, è più che vero. L’impressione che dai ai tuoi abbonati può influenzare la loro opinione sulla tua azienda e le loro decisioni di acquisto. Ecco perché è essenziale che le tue email contengano elementi che non rappresentino semplicemente il tuo marchio, ma che sembrino anche memorabili per i tuoi abbonati.

In questo post esamineremo alcune delle migliori pratiche per le firme email professionali, un dettaglio che potrebbe influenzare la tua immagine.

La struttura di una firma email efficace

Una firma email è un blocco di contenuto a piè di pagina di un’email che può contenere testo e immagini. Similmente a un biglietto da visita, una firma email serve sia come fonte di informazioni per un utente, sia come rappresentazione di un’azienda o di una persona. Una firma email può emanare vibrazioni diverse, da seria e aziendale a divertente e amichevole, tutto dipende dal contenuto e dal design della firma.

Non esistono regole rigide sugli elementi di una firma email, ma ti consigliamo di aggiungere quanto segue:

  • nome e cognome;
  • posizione in azienda;
  • nome dell’azienda;
  • contatti;
  • foto di una persona.

Queste informazioni saranno utili per stabilire un contatto personale e avvicinarti al tuo pubblico, soprattutto se utilizzi una foto di alta qualità del rappresentante dell’azienda. Secondo una ricerca di Instagram, le foto con i volti delle persone ottengono il 38% in più di “Mi piace” e il 32% in più di commenti rispetto a qualsiasi altra immagine.

Migliori pratiche per una firma email professionale

Per mostrarti alcune buone opzioni su come rendere la tua firma email aziendale più memorabile e adatta a rappresentare il tuo brand, abbiamo dato un’occhiata a diversi esempi di firme email professionali di vari marchi. Ci ha aiutato a elaborare diverse migliori pratiche per la firma email in termini di strategia, contenuto e design.

Vai dritto al punto

Il modo più comune per creare una firma email è includere il tuo nome, posizione, nome dell’azienda ed eventualmente una foto. È neutrale e abbastanza chiaro per permetterti di andare sul sicuro e avere un aspetto professionale.

Esempi di firma email professionale che illustrano questa opzione sono semplici e minimalisti nel loro contenuto e nel loro aspetto. Ad esempio, i rappresentanti di LinkedIn Premium usano la loro foto e solo il loro nome per evitare formalità e risultare amichevoli e disponibili. Tuttavia, se vuoi seguire il loro esempio, assicurati solo che le persone nelle foto che scegli per la tua firma email sorridano e sembrino aperte alla conversazione.

email signature example
Un esempio di firma email professionale da LinkedIn Premium

Nel frattempo, i rappresentanti Bring includono un piccolo messaggio personale nelle loro firme email in base all’argomento dell’email. Ad esempio, l’email seguente presentava le nuove funzioni del loro prodotto, quindi era importante che il Data Scientist chiedesse feedback dagli utenti.

email signature example
Un esempio di firma email professionale di Bring

Utilizza firme personali e aggiungi icone dei social media

Non è necessario utilizzare le immagini quando puoi semplicemente sostituirle con le firme effettive dei membri del tuo team. Yes Marketing dimostra che una firma email che include un nome, una qualifica professionale e una firma reale della persona ha un aspetto minimalista ed elegante.

email signature example
Un esempio di firma email da Yes Marketing

Tuttavia, rispetto ai precedenti esempi di firma email aziendale, qui puoi trovare anche i collegamenti agli account social media ufficiali di Yes Marketing. Di solito vengono visualizzati con le icone corrispondenti colorate in tonalità neutre come grigio, bianco o nero. Quando si tratta di collegamenti ai social media, ti consigliamo di assicurarti innanzitutto di aggiornare regolarmente le tue pagine di social media in modo che le persone non si imbattano in un account “congelato”.

Gioca in squadra

Un’altra buona pratica è provare una firma email professionale, in cui ti presenti come team o come azienda e fornisci i dettagli di contatto come al solito. Questa è una buona opzione per coloro che non sono ancora pronti a rappresentare i singoli dipendenti.

Guarda un altro esempio tratto da VSCO. L’azienda non solo ha inserito il proprio logo e i collegamenti ai social media nella propria firma, ma ha anche aggiunto una breve descrizione, che funge da rappresentazione della propria missione. Sembra pulito e non distrae gli utenti dal contenuto principale di un’email.

email signature example
Un esempio di firma email con logo VSCO

Un buon esempio che illustra l’essere un giocatore di squadra e alcune pratiche precedenti è questa email di HelpScout. L’azienda ha aggiunto una firma scritta a mano alla fine dell’email, rendendola più personale.

email signature example
Un esempio di firma email professionale

Avvicinati al tuo pubblico

Per aumentare la fedeltà e costruire relazioni forti con il tuo pubblico, parla con loro come parleresti con un tuo amico: sii aperto ed amichevole. Non aver paura di mostrare la tua faccia.

Adidas ci mostra una grande firma che umanizza uno dei loro editori. L’editore del loro blog GamePlan A, le cui foto possono essere viste anche dagli abbonati nella firma, saluta la loro comunità, fornisce una piccola introduzione e chiede agli utenti di riflettere sugli argomenti presentati nell’email. Questa opzione aiuta l’azienda a conquistare le persone e a mantenerle coinvolte. Nonostante l’abbondante testo, la firma è leggibile grazie all’uso sapiente della tipografia.

email signature example
Un esempio di firma email professionale da GamePlan A

Puoi anche utilizzare una firma email per ringraziare il tuo pubblico per l’interesse dimostrato nei tuoi prodotti e contenuti. Ad esempio, i co-fondatori di Tentree Kalen e David esprimono la loro gratitudine e si concentrano sulla missione del marchio di salvare il pianeta, fornendo inoltre tramite i social media i link e tutti i dettagli di contatto necessari. I divisori minimalisti rendono l’aspetto generale di una firma leggera e morbida.

email signature example
Un esempio di firma email da Tentree

Se l’umorismo è la tua passione, perché non usarlo per sollevare il morale dei tuoi iscritti? Il marchio di biancheria intima MeUndies ha usato l’umorismo in una delle sue email inserendo una piccola battuta e le icone dei social media nella sua firma: semplice ma accattivante.

email signature example
Un esempio di firma email da MeUndies

A volte le email di articoli dei blogger possono in realtà avere due firme. Il blogger può utilizzare la prima firma per presentarsi fornendo una breve descrizione delle novità e di cosa puoi aspettarti dalla sua email, quindi fornire il contenuto principale e concludere con un’altra firma.

Lisa Bryan, fondatrice del sito Web Downshiftology e il canale YouTube, invia regolarmente email con ricette salutari. Per prima cosa si presenta e scrive una breve introduzione.

Downshiftology email
Un esempio di firma email da Downshiftology

Dopo le ricette, fornisce i link ai suoi social media, aggiungendo un logo e i dettagli di contatto alla fine dell’email.

email signature example
Un esempio di firma email da Downshiftology

Stimola curiosita

Un’altra buona pratica è motivare i destinatari a scorrere l’email fino alla fine, stimolando la loro curiosità. Ad esempio, TheMuse aggiunge un “suggerimento del giorno” per il career coach nella propria firma, ed è ogni volta diverso. Nota che questo esempio è uno dei pochi in cui viene utilizzato il colore.

email signature example
Un esempio di firma email da TheMuse

Sii mobile friendly

La natura in movimento dei dispositivi mobili consente agli utenti di essere sempre online e di controllare la propria casella di posta più frequentemente, ponendo un’altra sfida per gli esperti di email marketing: la necessità di adattare le proprie email ai dispositivi mobili.

Secondo Adobe, l’81% degli utenti utilizza regolarmente un cellulare per controllare la posta, mentre il 74% degli utenti desktop controlla la posta utilizzando il computer. Le tue email devono avere un bell’aspetto su qualsiasi dispositivo. Qui ti consigliamo di utilizzare modelli reattivi. Assicurati sempre che la tua firma non sia sovraccarica di immagini o di un design complicato, fattori che potrebbero renderla troppo lunga sui dispositivi mobili.

Nelle email di Instapage non troverai una firma lunga. Puoi invece vedere il nome, la posizione, la foto e le icone dei social media del rappresentante. Il nome è scritto in grassetto, il che lo rende la prima cosa che vedi dopo la foto.

email signature example
Un esempio di firma email da Instapage

Scegli un design adatto al tuo marchio

Anche se, in generale, sconsigliamo di utilizzare troppi font e colori nella firma per paura che possano renderla troppo dispersiva o caotica. Ricorda che la tua firma dovrebbe sempre corrispondere allo stile e alle linee guida del marchio della tua azienda.

Ecco una firma minimalista e classica di Davy’s Wine Merchants. Presenta un logo che contiene già molti dettagli e curve, quindi non sono necessarie decorazioni aggiuntive nel testo.

email signature example
Un esempio di firma email professionale da Davy’s Wine Merchants

Lily’s Kitchen ha adottato un approccio diverso e ha creato una firma simile a uno striscione. Contiene il logo, le icone dei social media, il numero di telefono, nonché collegamenti utili ai punti vendita e istruzioni su come scegliere il cibo per animali. Vengono utilizzati quattro colori principali, ma sono tutti neutri e si adattano perfettamente tra loro.

email signature example
Un esempio di firma email professionale da Lily’s Kitchen

Come creare una firma email con SendPulse

Puoi creare facilmente una firma email da zero con SendPulse.

Vai al “Template layout builder” (Editor di layout modelli), clicca su “Add new section” (Aggiungi nuova sezione) e scegli il layout che desideri utilizzare. Puoi aggiungere tutte le informazioni che desideri, in base ai tuoi obiettivi. Quindi, dovresti trascinare il contenuto che desideri vedere in ciascuna parte della firma.

Aggiunta di sezioni ad un’email nel builder di SendPulse

Successivamente, aggiungi immagini, dettagli di contatto, icone dei social media e qualsiasi altra informazione che desideri che i tuoi utenti vedano. La firma sarà reattiva e si adatterà agli utenti desktop, mobili e tablet.

Creazione di un modello di firma email con SendPulse

Ora tocca a te

Una firma email può influenzare il modo in cui gli utenti percepiranno il tuo marchio, per quanto tempo ti ricorderanno e se si innamoreranno di te. Quindi non trascurare mai questo piccolo, ma importante dettaglio. Segui queste migliori pratiche per trarre il massimo vantaggio dalla firma email per il tuo brand:

  1. Strategia. Fai del tuo meglio per dare uno scopo alla tua firma, includendo tutte le informazioni di cui il tuo pubblico ha bisogno, e prova ad aggiungere qualcosa di divertente ed interessante, in modo che le persone si ricordino di te.
  2. Copia. Assicurati di sembrare professionale ma amichevole in modo che gli utenti abbiano la sensazione di poterti sempre contattare e condividere feedback che verranno ascoltati. Tuttavia, non sovraccaricare la tua firma con citazioni stimolanti e altre informazioni irrilevanti che potrebbero sembrare “scadenti”.
  3. Design. Non mescolare troppi colori e caratteri, evidenzia le informazioni più importanti, prova firme simili a banner e regala un sorriso al tuo pubblico con foto positive.

Usa il builder trascina e rilascia di SendPulse per creare la tua firma email professionale in modo rapido e semplice.

Pubblicato il:

7 Dicembre 2023

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Punteggio medio: 0/5
Totale voti: 0

Condividi:

Facebook Twitter