Marketing e vendite   Strumenti di marketing

Come vendere su Instagram: strategie e consigli utili

14 min per leggere

Come vendere su Instagram: strategie e consigli utili

Lo shopping in vetrina come lo conosciamo sta morendo: lo shopping su Instagram è la nuova era. La nuova generazione di consumatori preferisce guardare veri influencer che la pensano allo stesso modo, non manichini. I marketer e gli imprenditori possono conquistare molte quote di mercato sfruttando il potere dei social media, anche quando sembra che ogni possibile nicchia sia già stata occupata.

Instagram è una piattaforma dinamica e in continua evoluzione. Nuove funzionalità emergono quasi ogni mese, quindi è facile trovare nuovi modi per presentare il tuo marchio e connetterti con il pubblico. Non vogliamo che ti perda cercando di capire tutto da solo, quindi abbiamo compilato questa guida completa per aiutarti a capire come vendere su Instagram nel 2023.

Perché vendere prodotti su Instagram?

Un miliardo di persone utilizza attivamente Instagram ogni mese. Non puoi semplicemente ignorare quest’enorme pubblico, giusto? Questo però non è l’unica caratteristica che rende Instagram così attraente per i marketer. Il suo principale vantaggio è che è una piattaforma altamente visiva e le immagini si vendono meglio. Non crederci sulla parola: ci sono solide osservazioni scientifiche a sostegno di questa teoria!

I nostri cervelli sono programmati per elaborare e fare affidamento principalmente su informazioni visive e non abbiamo molta pazienza per analizzare il testo o l’audio. I neuroscienziati del MIT affermano che possiamo elaborare un’immagine in 13 millisecondi mentre un paragrafo di testo di media lunghezza richiede qualche secondo. Inoltre, conserviamo in memoria le immagini meglio delle informazioni uditive o del solo testo.

Ecco alcuni altri fatti per convincerti che vale assolutamente la pena investire sulla presenza del tuo brand su Instagram:

  • 54% dei consumatori afferma di aver effettuato un acquisto nel momento o dopo aver visto un prodotto o servizio su Instagram;
  • 130 milioni di persone ogni mese guardano i tag dei prodotti nei post Instagram acquistabili;
  • 36% degli utenti di Instagram considera lo shopping uno dei propri hobby;
  • 70% dei consumatori accaniti utilizza Instagram per scoprire nuovi prodotti e tendenze.

Non perdere quest’opportunità e inizia a vendere prodotti su Instagram. Tutto quello che devi fare è creare un account Instagram e una pagina Facebook Business. Vai alle impostazioni del tuo account Instagram e passa a un account aziendale. Se qualcosa non funziona, controlla la guida ufficiale. Ecco fatto: sei pronto a partire.

13 consigli per vendere su Instagram

Dopo aver creato il tuo account, devi ottenere un po’ di follower e sviluppare uno stile di comunicazione unico. Il tuo tono su Instagram non dovrebbe differire in modo significativo dal tono che il tuo brand assume su altri canali: mantienilo coerente per essere riconoscibile. Ora parliamo di altri passaggi che devi compiere per dare il via alle tue vendite su Instagram.

Crea un piano di contenuti efficace e un feed visivamente accattivante

Non limitarti a semplici foto di prodotti su sfondo bianco. Ti consigliamo di evitarli del tutto e di optare per video sullo stile di vita, collage accattivanti e scatti di prodotti reali. Per essere sicuro che il tuo feed appaia sempre bello, devi pianificare tutto in anticipo.

Un feed ben curato presenta il tuo marchio nella luce migliore

Crea una matrice di contenuto per capire cosa serve a determinati scopi. Un semplice foglio di calcolo non solo ti aiuterà a organizzare i pensieri e le idee ma ti aiuterà anche a individuare e correggere le lacune nella tua strategia. Un piano di contenuti è un documento simile ma più specifico che assomiglia a un calendario e ti aiuta a programmare i tuoi post giornalieri una settimana o un mese prima.

Crea una griglia armoniosa, pianifica i tuoi post e analizza le tue prestazioni come un professionista con l’aiuto degli strumenti di Instagram!

Ci sono tre tipi principali di contenuti che devi creare per mantenere la tua comunicazione coinvolgente e significativa:

  • intrattenimento: giochi, suggerimenti, video dietro le quinte, barzellette, video su come si fanno le cose, collage del prima e del dopo;
  • educativo: infografiche, consigli, spiegazioni, articoli, sessioni di domande e risposte, tutorial, interviste;
  • promozionale: contenuti di prodotti, recensioni, dimostrazioni, testimonianze, contenuti di influencer.

L’algoritmo di Instagram di oggi incoraggia le aziende e i creatori a pubblicare contenuti ogni giorno per rimanere nel radar dei propri utenti. Tuttavia, è costoso e dispendioso in termini di tempo passare dal nulla alla pubblicazione dei migliori contenuti ogni giorno. Ti consigliamo di sviluppare una comoda cadenza di pubblicazione, evitando pause di una settimana. Quando sei a corto di tempo, puoi creare almeno storie semplici: è un modo che richiede poco sforzo per rimanere visibile.

Hootsuite consiglia di pubblicare su Instagram tra le 12:00 e le 13:00 e la sera, tra le 18:00 e le 20:00, per ottenere il massimo coinvolgimento. Puoi sviluppare gradualmente la tua strategia di pubblicazione dopo una full immersion nelle tue statistiche di Instagram e aver verificato quando il tuo pubblico è più attivo.

Ottieni più follower e trasformali in clienti

Non puoi invitare nuovi utenti a iscriversi a un account vuoto: susciterebbe troppa poca fiducia. C’è un modo però per colmare quel divario iniziale. Puoi ottenere i tuoi primi follower inviando email promozionali, invitando i clienti esistenti a seguirti su Instagram e utilizzando contenuti unici per rendere la tua offerta più allettante. Inoltre, perché non condividere un codice promozionale con i tuoi primi iscritti?

Quanti tipi di email commerciali conosci? Dai un’occhiata al nostro articolo su come diversificare la tua strategia di email marketing!

Esistono altri modi aumentare il numero dei tuoi follower su Instagram senza utilizzare bot e account falsi:

  • promuovere i tuoi post per aumentare la consapevolezza del marchio;
  • incoraggiare la condivisione producendo contenuti utili e leggeri;
  • collegare il tuo Instagram ad altri social media;
  • lavorare con influencer di nicchia per attrarre il tuo target di riferimento;
  • aggiungere un feed Instagram al tuo sito web;
  • elaborare quiz e sondaggi relativi al marchio;
  • creare sfide brandizzate per guidare gli UGC;
  • organizzare un giveaway “tagga un amico”;
  • incoraggiare gli utenti a scriverti in DM e a partecipare ai tuoi post per aumentare il coinvolgimento;
  • posizionare il tuo codice QR di Instagram nel tuo negozio fisico.

Puoi anche collaborare con altri marchi e farvi promozione a vicenda.

Usa la funzione Shopping per vendere prodotti su Instagram

Configurare il tuo negozio su Instagram è un gioco da ragazzi con le nuove funzionalità offerte dalla piattaforma. Innanzitutto, controlla se sei idoneo a configurare Shopping su Instagram. Devi possedere il tuo sito web, rispettare la politica commerciale della piattaforma ed essere in un mercato supportato.

Aggiungi quindi i tuoi orari, l’indirizzo di lavoro e altri contatti, incluso il link al tuo sito web. Successivamente, devi caricare il tuo catalogo prodotti utilizzando Facebook Business Manager o una soluzione di terze parti fornita da uno dei partner Instagram certificati.

L’ultimo passaggio consiste nell’esaminare il tuo account: vai alle impostazioni del tuo account, tocca “Business”, poi “Shopping”. Potrebbe essere necessario verificare anche il tuo dominio. Dopo averlo fatto, seleziona il catalogo dei prodotti che desideri collegare al tuo account e inizia a utilizzare i tag dei prodotti nelle foto e nei video attraverso il tuo feed e le tue storie.

L’acquisto di prodotti su Instagram può essere un’esperienza fluida

Tieni presente che alcune delle seguenti funzionalità sono disponibili solo per le aziende statunitensi:

  • una vetrina personalizzabile;
  • un procedimento per il pagamento in-app;
  • menzioni di prodotti nelle didascalie dei post e nelle bio;
  • collezioni di prodotti selezionati;
  • ricche descrizioni dei prodotti;
  • annunci con tag del prodotto;
  • contenuto dell’influencer con tag del prodotto;
  • annunci di lancio di prodotti con tag;
  • Shopping dal vivo su Instagram.

Puoi saperne di più dalla guida ufficiale alla configurazione di Shopping su Instagram per verificare l’idoneità della tua attività. Se sei al di fuori degli Stati Uniti, non preoccuparti. Anche se il tuo pubblico non sarà in grado di procedere al pagamento senza uscire da Instagram, puoi comunque creare un catalogo Instagram e taggare i tuoi prodotti. Invece del pagamento in-app, i tuoi utenti verranno indirizzati al tuo sito web.

La tua bio su Instagram è una risorsa preziosa perché puoi usarla per condividere contenuti aggiuntivi e collegarti ad altre risorse. Fai buon uso di quello spazio vuoto inserendo un breve link alla tua pagina di destinazione ottimizzata per i dispositivi mobili contenente tutte le informazioni necessarie e altri link.

Assicurati di dare un’occhiata alla nostra guida per inserire più link nella tua bio su Instagram.

Una bellissima pagina link in bio autonoma aiuterà il tuo pubblico a saperne di più sul tuo marchio senza troppo sforzo e fare ricerche online.

instagram bio link page
Le pagine link in bio aiutano alle aziende di vendere su Instagram

Puoi creare una pagina link in bio come questa in soli 15 minuti utilizzando il nostro landing page builder. I nostri modelli pronti all’uso possono essere adattati per riflettere lo stile del tuo marchio e servire ai tuoi scopi. Devi solo creare o accedere al tuo account SendPulse esistente e fare clic sulla scheda “Pagine di destinazione”.

Abbiamo reso il tutto davvero semplice. Basta scegliere un modello che ti piace e utilizzare il nostro costruttore drag and drop per personalizzarlo ulteriormente. Non dovrai scrivere una sola riga di codice! Basta usare i colori e le immagini riconoscibili del tuo marchio per dargli un tocco unico.

Pubblica annunci a pagamento e campagne di influencer

Non puoi più fare affidamento solo sulla crescita organica sui social media. La tua strategia per vendere su Instagram dovrebbe includere fonti di traffico a pagamento: ad oggi, è il modo più affidabile per attirare il tuo pubblico di destinazione e trasformarlo in clientela.

Gli annunci a pagamento, se eseguiti abilmente, possono effettivamente portarti degli iscritti più devoti e non solo degli acquirenti occasionali.

instagram ad
Su Instagram, puoi promuovere i tuoi prodotti nelle storie per ottenere ancora più visibilità

Non esiste un’unica ricetta, gli annunci sono molto specifici per ogni prodotto. Tuttavia, è sempre necessario utilizzare una descrizione concisa accompagnata da un invito all’azione convincente. Video e caroselli ti aiuteranno a spiegare meglio la tua offerta e a dimostrare i vantaggi del tuo prodotto.

Usa gli annunci video per raccontare al tuo pubblico i vantaggi del tuo prodotto in dettaglio

Puoi impostare promozioni a pagamento all’interno dell’app, ma dovrai utilizzare Facebook Ads Manager per eseguire complesse campagne multicanale. Potrebbe essere meglio assumere un professionista per impostare le tue campagne pubblicitarie e determinare le caratteristiche più pertinenti per il tuo prodotto e la tua nicchia specifici.

Ora, vediamo come appare una partnership a pagamento su Instagram.

paid partnership on Instagram
Le partnership a pagamento sono ottime per creare contenuti di influencer sul marchio

Con le campagne di influencer, devi cercare opinion leader di spicco nella tua nicchia e volti nuovi, i cosiddetti micro e nano influencer. Puoi trovarli e verificarne l’autenticità utilizzando alcuni strumenti di Instagram che descriviamo nel post sui blogger di nicchia. È importante utilizzare la funzione Partnership a pagamento: rende la tua collaborazione più trasparente e crea anche un link che porta direttamente alla pagina del tuo marchio.

Scegli i caroselli rispetto ai post con immagine singola

I post carosello hanno superato sia i post con immagini singole che i video come tipo di post più coinvolgente, secondo HubSpot. I caroselli ti danno più libertà per la narrazione e la condivisione di fatti o infografiche utili, quindi non perdere questa occasione.

Puoi anche utilizzare il formato carosello per condividere una sequenza di immagini divertenti, come in quest’esempio.

I caroselli su Instagram si sono dimostrati più coinvolgenti delle singole foto

Puoi anche pubblicare video: è il formato coinvolgente preferito da sempre. Lo svantaggio è che hai bisogno di molto più tempo e denaro per produrre video di alta qualità, quindi i caroselli rendono il compito un po’ più semplice.

Scrivi le didascalie giuste

Un’altra tendenza interessante di Instagram sono i sottotitoli lunghi: sentiti libero di praticare la narrazione del tuo marchio utilizzando questo mezzo. Gli utenti di Instagram sono pronti a tuffarsi in un testo lungo se si tratta di una storia avvincente raccontata dalla loro azienda o influencer preferita. E non dimenticare di utilizzare hashtag del marchio e di nicchia: aiutano i nuovi utenti a scoprire i tuoi contenuti.

long captions on Instagram
Utilizza lunghe didascalie su Instagram per raccontare al tuo pubblico storie relative al marchio

Taggare le posizioni nei tuoi post e nelle storie è utile anche perché aumenta l’esposizione della tua attività. Puoi creare un tag di posizione univoco per la tua attività e guardare gli altri utenti aggiungerlo ai loro post.

Crea storie Instagram coinvolgenti

Video brillanti, dinamici, informali e di breve durata ti aiuteranno a tenere aggiornato il tuo pubblico senza investire una fortuna. Puoi salvare le storie mettendole in primo piano e creare gallerie video a tema nel tuo profilo. Per fortuna, Instagram ti offre molti strumenti per personalizzare le tue storie e renderle divertenti da guardare e con cui interagire.

Usa adesivi, sondaggi e conti alla rovescia sui prodotti e fai domande per risvegliare l’interesse del tuo pubblico e renderlo partecipe alla comunicazione. Esistono anche molte app basate su modelli che ti consentono di curare Storie vincenti senza avere alcuna competenza nella progettazione.

Prendiamo ispirazione da The Ragged Priest, uno sfacciato marchio di moda alternativa.

Questo marchio di moda crea storie originali che mostrano i prodotti nella vita reale

Questo marchio crea storie quasi cinematografiche che immergono completamente gli spettatori in quello specifico stile di vita e rendono i prodotti inclusi ancora più desiderabili. Il team di The Ragged Priest utilizza anche una tipografia creativa ed effetti visivi per attirare l’attenzione sul marchio e supportarne lo stile.

A proposito, non ti consigliamo di aggiungere solo i tuoi post in-feed alle tue storie: c’è una forte convinzione che questo riduca la tua forza perché tali repost non sono visivamente accattivanti e interessanti per gli utenti di Instagram. Usalo perciò con saggezza e crea contenuti per lo più originali e in tempo reale per le tue storie.

Pubblica guide Instagram curate

Questo è un formato Instagram relativamente nuovo e si è dimostrato efficace non solo per la vendita su Instagram, ma anche per educare gli iscritti. Nelle tue guide puoi condividere raccolte di prodotti curati, consigli, post o video dedicati a un argomento specifico. Non è necessariamente una lettura lunga, puoi anche renderla breve.

Lime Crime, un marchio di cosmetici, utilizza le Guide per aiutare i propri utenti a trovare prodotti cosmetici che li aiutino a ricreare un look specifico.

Usa le Guide per istruire il tuo pubblico sui tuoi prodotti

È un modo molto conveniente per condividere una serie di post o prodotti cliccabili. Le guide hanno un aspetto professionale, soprattutto se fornite con immagini straordinarie. Sono anche condivisibili: gli utenti possono pubblicarle nelle loro Storie o inviarle a qualcun altro.

Crea coinvolgenti Instagram Reels

Ecco un’altra funzione per condividere video di 15, 30 o 60 secondi. I reel sono generalmente divertenti e coinvolgenti, ma nessuno ti impedisce di utilizzare questo formato per contenuti più seri come tutorial o recensioni di prodotti. Come le Storie, gli Instagram Reels occupano l’intero schermo e, a differenza delle Storie, non scompaiono dopo 24 ore.

I reel Instagram sono molto simili ai video di TikTok e talvolta i creatori e i marchi utilizzano gli stessi contenuti su entrambe le piattaforme per assicurarsi che diventino virali.

I reel di Instagram assomigliano ai video di TikTok

Questo formato non è molto impegnativo: puoi caricare un qualsiasi video imperfetto ma autentico generato dai tuoi utenti. Usa l’editing dinamico per ottenere il massimo da quei 60 secondi e abbina i tuoi reel ad hashtag e musica pertinenti per assicurarti che un numero sufficiente di persone li guardi fino alla fine.

Registra IGTV di marca

Si tratta di video di lunga durata, solitamente conversazioni approfondite, spiegazioni, tutorial, interviste o sessioni di domande e risposte. Gli IGTV devono durare almeno un minuto. La durata massima del tuo video è di 15 minuti se lo carichi da uno smartphone e di 60 minuti se lo carichi da desktop.

È il canale televisivo del tuo marchio, quindi dovresti trattarlo come tale.

Lime Crime pubblica i tutorial utili e professionali su IGTV

Se i reels sono perfetti per condividere brevi momenti e suggerimenti rapidi, IGTV è lo strumento di riferimento per stabilire un contatto più significativo con i tuoi follower. Per IGTV, è meglio utilizzare video di alta qualità perché il tuo pubblico si aspetta che tu metta più impegno in questo tipo di contenuto.

Trasmetti i video in diretta

Per stabilire un vero contatto personale con il tuo pubblico, incorpora Instagram Live nella tua strategia sui social media. Richiede alcune capacità di parlare in pubblico, essere in grado di coinvolgerlo per lunghi periodi di tempo e trovare la persona giusta che rappresenti il tuo marchio può essere una sfida.

Andare in diretta è un altro modo per vendere prodotti su Instagram: puoi presentare i tuoi nuovi prodotti e taggarli durante la trasmissione.

broadcasting on instagram for sales
Usa Instagram Live per parlare di persona con il tuo pubblico

Instagram Live è un ottimo formato per creare fiducia e comunicare con il tuo pubblico a un livello più profondo.

Crea effetti AR personalizzati

Gli effetti AR di un marchio sono un’altra opportunità da scoprire per attirare un’attenzione autentica su un prodotto specifico. La creazione di una maschera in realtà aumentata richiede un certo investimento ma è un modo sottile per promuovere il tuo prodotto e suscitare la curiosità degli utenti, quindi l’aggiungiamo all’elenco.

Il caso d’uso più ovvio sono gli effetti di trucco AR per l’industria della bellezza.

Gli effetti AR possono far vivere virtualmente i tuoi prodotti al tuo pubblico

Puoi utilizzare filtri AR del marchio per consentire agli instagrammer di provare il tuo prodotto o interagire in qualsiasi altro modo, a seconda della tua nicchia di mercato. Puoi anche sviluppare un effetto AR gamificato o un quiz AR. Quando qualcuno usa il tuo effetto, il nome del tuo account viene visualizzato in alto, quindi funziona anche come annuncio cliccabile.

Pronto per iniziare a vendere su Instagram?

Molte cose possono ostacolare l’attrazione e la trasformazione di nuovi follower su Instagram in clienti: algoritmi e aggiornamenti complicati, diminuzione della capacità di attenzione, competizione aggressiva, ecc. Tuttavia, prima inizi, più è probabile che tu riesca a vendere i tuoi prodotti su Instagram.

Se inizi a imparare le basi ora, è probabile che il tuo marchio avrà una base di follower significativa in pochi mesi. Il tuo marchio merita di avere una grande impronta digitale. Puoi realizzarla con strumenti come il nostro landing page builder: provalo e inizia a conquistare nuove piattaforme!

Pubblicato il:

24 Gennaio 2023

Elena Timofeeva

Good writing makes my heart beat faster. So does a good conversion rate. In my free time, I obsessively learn...

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Punteggio medio: 4/5
Totale voti: 51

Condividi:

Facebook Twitter