Marketing e vendite   Strumenti di marketing

10 piattaforme di marketing automation economiche o gratuite

19 min per leggere

10 piattaforme di marketing automation economiche o gratuite

Negli anni ’80, il marketing significava molto lavoro di gambe. Immagina di passare tutto il giorno a fare chiamate, bussare alle singole porte di casa o inviare coupon via posta. Ora, i professionisti del marketing possono finalmente concentrarsi sul quadro generale e automatizzare qualsiasi attività monotona e banale rimasta, ma non tutti lo fanno davvero.

Il 76% delle aziende dichiara di utilizzare l’automazione nel 2021, secondo HubSpot. Il 78% dei content marketer si affida già all’automazione per pianificare e fornire i propri contenuti su larga scala. Oltre il 65% automatizza il marketing via email e il 17% dei marketer sta persino integrando nella propria strategia l’automazione o la segmentazione basata sull’intelligenza artificiale.

Impari come utilizzare l’automazione per prendere decisioni di marketing basate sui dati, aumentare la tua produttività e migliorare l’allineamento marketing-vendite. Gli strumenti di marketing automation che esamineremo in questo post sono gratuiti o economici, il che significa che anche i proprietari di piccole imprese e i ditte individuali possono utilizzarli.

Che cos’è il marketing automation?

Il software di marketing automation aiuta i professionisti del marketing ad affrontare le sfide quotidiane, a semplificare il flusso di lavoro e a valutare l’efficacia delle loro campagne di marketing. Automatizza i procedimenti di routine e che richiedono tempo, consentendo contemporaneamente una maggiore personalizzazione.

Le seguenti aree di marketing possono essere parzialmente o completamente automatizzate:

Secondo Ascend, la maggior parte dei professionisti del marketing vorrebbe utilizzare più automazione nel proprio lavoro, ma spesso non dispone delle risorse, del budget e della formazione per farlo.

Cosa non è il marketing automation?

Il marketing automation non è magia. Sebbene renda il tuo lavoro molto più semplice, richiede comunque un po’ di riflessione e pianificazione per essere implementata correttamente. Anche con un’automazione di alta qualità, a volte dovrai comunque inviare messaggi manualmente e aggiornare regolarmente i tuoi contenuti.

Ci sono alcuni scenari in cui non vale la pena automatizzare i procedimenti. Ad esempio, rispondere alle domande degli utenti o effettuare alcuni tipi di vendite non beneficerà dell’automazione. Certo, puoi automatizzare alcuni di questi processi, ma molti casi richiederanno anche un messaggio dedicato da parte di una persona che si occupa del caso specifico. Tuttavia, non scoraggiarti, la maggior parte dei messaggi che invii sono i primi candidati per l’automazione.

L’automazione è davvero high tech, ma può fare solo ciò che gli dici. Ciò significa, sfortunatamente, che non è un qualcosa di miracoloso per eventuali messaggi o strategie di marketing esistenti che non funzionano bene.

La prima regola di qualsiasi tecnologia utilizzata in un'azienda è che l'automazione applicata a un'operazione efficiente aumenterà l'efficienza. Il secondo è che l'automazione applicata a un'operazione inefficiente aumenterà l'inefficienza.

Bill Gates

Non è una cattiva idea controllare i messaggi esistenti e la strategia generale prima di automatizzare il processo e iniziare a usarlo.

Un altro malinteso comune è che il marketing automation sia un tipo di sistema “set it and forget it”. Anche se può essere vero, per ottenere il massimo è meglio pensarlo come un processo iterativo. Osservare le percentuali di apertura e di clic insieme ad altri KPI ti mostrerà cosa devi migliorare. Tutto sommato, anche con la manutenzione, il marketing automation richiede molto meno tempo e fatica rispetto all’invio manuale dei messaggi.

È meglio pensare al marketing automation come una parte della tua strategia, non l’intera strategia.

Perché dovresti usare il marketing automation?

La metà dei marketer afferma che il marketing automation consente di risparmiare tempo su attività e comunicazioni ripetitive. Per il 45%, aumenta l’efficienza e il ROI. Il 39% concorda sul fatto che porta a una maggiore qualità dei lead e a più conversioni. In ogni terzo caso, il marketing automation migliora notevolmente anche l’allineamento del marketing e delle vendite.

Ecco solo alcuni esempi di ciò che i migliori piattaforme per il marketing automation ti aiutano a raggiungere:

  • tenere traccia dei risultati del marketing via email per capire cosa risuona con il tuo pubblico;
  • abbreviare il ciclo di vendita e generare più lead pronti per la vendita;
  • testare e modificare istantaneamente le campagne a pagamento per aumentare le trasformazioni in clienti;
  • inviare offerte altamente mirate subito dopo che il cliente ha compiuto un’azione specifica;
  • migliorare la coerenza del marchio su diversi canali e campagne;
  • personalizzare le comunicazioni con i clienti.

I professionisti del settore apprezzano la qualità dei dati e le informazioni fruibili fornite dagli strumenti di marketing automation. In generale, utilizzare l’automazione significa raccogliere, archiviare ed elaborare più informazioni facendo meno errori.

6 consigli di marketing automation

Adesso approfondiamo alcune utili best practice su cui costruire la tua strategia di marketing automation.

Crei una mappa chiara per la tua strategia di marketing automation

La parte più lunga dell’automatizzazione dei tuoi sforzi di marketing è la definizione di tutto. Anticipare quest’aspetto ti gioverà immensamente a lungo termine. La buona notizia è che ci sono un sacco di strumenti disponibili per rendere questo processo più semplice e meno dispendioso in termini di tempo. Uno dei modi migliori per visualizzare la tua strategia è utilizzare una mappa mentale, tipo una rete di idee rafforzata.

Di seguito è riportato un esempio di una mappa mentale utilizzata per iniziare l’onboarding di nuovi utenti.

marketing automation mind map
Esempio di una mappa mentale per un flusso di automazione inviato per accogliere e integrare nuovi utenti

Le mappe mentali sono più utili di uno schema perché è facile vedere come gli utenti si muovono attraverso un determinato flusso con l’aiuto di frecce e ramificazioni. Ci sono molte mappe mentali gratuite e a pagamento, consigliamo Coggle o MindMeister come buon punto di partenza.

Riscaldi i lead gradualmente

Il marketing automation ti dà il potere di inviare messaggi secondo il tuo programma. Potrebbe essere allettante inviare molti messaggi promozionali e offerte immediate, ma è meglio adottare un approccio più lento. Ricorda, il tuo compito è spostare le persone attraverso la tua canalizzazione di vendita e provare a farlo troppo velocemente può creare un gran caos. Trovare la giusta frequenza richiede del tempo, generalmente è meglio iniziare lentamente.

Fortunatamente, non devi indovinare quando è il momento giusto per inviare messaggi promozionali che sposteranno le persone da lead a clienti. Misurando le reazioni specifiche dell’utente ai tuoi messaggi precedenti, puoi battere il ferro quando è caldo.

Ad esempio, se sai che un utente ha visitato il tuo sito per iscriversi e poi ha aperto alcune delle tue email fornendo informazioni sulla tua nicchia di mercato, è lecito ritenere che sia interessato. D’altra parte, se un utente si iscrive al tuo sito e poi non verifica il proprio account o non apre alcun messaggio successivo, è meglio spostarlo in una serie di email di re-engagement piuttosto che inviargli messaggi strettamente promozionali perché non ha dimostrato un interesse costante per il tuo marchio.

Invii contenuti iper-personalizzati

Quando gli utenti si iscrivono tramite un modulo o un bot, ti danno informazioni. Puoi progettare il tuo modulo d’iscrizione in modo tale da ottenere informazioni demografiche di base. Con solo pochi punti dati, puoi creare messaggi profondamente personalizzati. Puoi realizzare una personalizzazione dettagliata utilizzando le variabili con SendPulse.

Ecco un esempio di un’email automatizzata altamente personalizzata dell’azienda GasBuddy. Si tratta di un’email automatica inviata come rapporto mensile agli utenti dell’app e include un sacco di statistiche personalizzate basate sull’utilizzo dell’app da parte dell’utente e sulla posizione geografica.

personalized email
Email di report altamente personalizzata da GasBuddy

Inviare un’email con tanti dettagli personalizzati come questa può sembrare un compito arduo, ma in realtà, probabilmente stai già raccogliendo tutte le informazioni che devi includere all’interno. Ad esempio, puoi chiedere la posizione di un utente durante l’iscrizione e aggregare i dati di sistema che raccogli per creare un rapporto mensile. Devi solo trasformare i valori in variabili e includerli nei tuoi modelli di messaggi automatici.

Non cerchi di reinventare la ruota

Per chiunque si senta un po’ sopraffatto dal marketing automation, ho una notizia meravigliosa: probabilmente non è necessario creare alcun nuovo contenuto nel messaggio. I messaggi esistenti che utilizzi per comunicare con lead e clienti possono essere aggiunti al tuo flusso di automazione. Con un piccolo sforzo di pianificazione, l’aggiunta di variabili e alcuni adattamenti, i messaggi si adatteranno perfettamente ai tuoi flussi di automazione.

Diverse categorie di messaggi che invii tra cui: messaggio di benvenuto, di conferma dell’account, di conferma dell’ordine, di re-engagement, ecc. possono essere automatizzati. Ovviamente, per assicurarti che i tuoi messaggi esistenti funzionino bene, tutto ciò che devi fare è includerli nei tuoi flussi di automazione.

Valuti spesso le tue prestazioni

Ora che hai risparmiato un sacco di tempo lasciando che il software invii messaggi per te, hai più tempo per monitorarne i progressi. Guardando da vicino le prestazioni delle tue campagne ti consentirà di apportare modifiche al volo per aumentarne l’impatto. Buone caratteristiche da ricordare sono:

  • Il tasso di apertura (open rate). Questo è semplicemente un rapporto tra il numero di messaggi aperti e il numero totale di messaggi inviati. Questa metrica di base può dirti molto sull’effetto delle tue campagne.
  • Il tasso di clic (click-through rate). Questo è un rapporto tra il numero di destinatari del messaggio che hanno cliccato su un link in esso presente e il numero totale di persone che hanno aperto il messaggio.
  • Il tasso di disiscrizione (unsubscribe rate). Questo è un rapporto tra gli utenti che hanno annullato l’iscrizione con il link in una determinata email e il numero totale di destinatari.

Di seguito è riportato un esempio di una porzione del pannello “Statistiche campagna” di SendPulse. Puoi vedere le statistiche su molte metriche, incluse le tre grandi che abbiamo menzionato.

sendpulse email stats
Statistiche della campagna SendPulse per una campagna email

Se noti cambiamenti in alcune di queste metriche, osserva attentamente il messaggio che hai inviato e crea un’ipotesi su cosa potrebbe causare il cambiamento. Prova a modificare i tuoi messaggi e usa l’A/B testing per assicurarti di dare il meglio con le campagne future.

Lavori a stretto contatto con il tuo team di vendita e ascolta i feedback

Come marketer, è nostro compito trovare lead e portarli al tavolo, nel B2B il tuo team di vendita è spesso quello che sigilla l’affare, e nel B2C e nell’eCommerce lavori a stretto contatto con i clienti che ti danno un feedback. I tuoi clienti condivideranno cose sulla loro esperienza con i tuoi contenuti. Ascoltali perché a volte condivideranno informazioni preziose che altrimenti non avresti saputo.

Ad esempio, immagina di essere un’azienda SaaS che vende software di contabilità aziendale. Quando arriverà un buon lead al tuo team di vendita, probabilmente faranno domande e parleranno di come hanno trovato la tua soluzione. È importante registrare queste informazioni e apportare di conseguenza le modifiche. Quando trovi domande frequenti o comuni per il tuo prodotto, inseriscile nel tuo marketing. Cerca di chiarire la confusione e utilizza canali popolari tra il tuo pubblico specifico.

Migliori piattaforme di marketing automation

Gestire una piccola azienda è sempre una sfida e l’ultima cosa che gli imprenditori vogliono è fare investimenti rischiosi o accumulare strumenti online di cui hanno a malapena bisogno. Ecco perché abbiamo scelto il più potente software di marketing automation a basso costo e gratuito da condividere con te in questo post.

SendPulse

SendPulse è una piattaforma di marketing automation all-in-one creata pensando ai proprietari di piccole e medie imprese e agli imprenditori autonomi. Dispone di vari strumenti gratuiti di marketing automation in grado di coprire tutte le esigenze aziendali, dalla comunicazione con i clienti allo stabilire la propria competenza di pensiero.

Ecco una rapida panoramica di cosa puoi fare con SendPulse:

  1. Creare email straordinarie da zero o personalizzare modelli predefiniti in un editor drag and drop.
  2. Configurare, personalizzare, testare e migliorare le tue campagne email utilizzando i nostri strumenti di analisi.
  3. Inviare email transazionali tramite SMTP o API.
  4. Memorizzare tutte le informazioni sui clienti in un CRM e utilizzarlo per creare campagne ultra personalizzate.
  5. Creare moduli di iscrizione reattivi e pop-up per la generazione di lead.
  6. Utilizzare Automation 360 per automatizzare la comunicazione con i clienti.
  7. Costruire pagine di destinazione eleganti e di bell’aspetto per promuovere singoli prodotti, servizi o eventi.
  8. Creare chatbot per Facebook, Instagram, Telegram e WhatsApp per inviare messaggi promozionali e rispondere alle domande dei tuoi iscritti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  9. Usare il nostro servizio SMS per inviare ai tuoi clienti messaggi urgenti e annunci importanti anche quando sono offline.
  10. Riportare i tuoi utenti al tuo negozio online con l’aiuto delle notifiche push.
  11. Trasformare le tue conoscenze specialistiche in attraenti corsi online per creare un pubblico dedicato che si fidi completamente del tuo marchio.

Con SendPulse non perderai tempo a passare da uno strumento e app all’altro o a provare a crearli: tutto ciò di cui hai bisogno per il marketing e l’automazione delle vendite è accessibile da un’unica scheda.

SendPulse’s interface
L’interfaccia di SendPulse

SendPulse offre prezzi flessibili: paghi solo per le funzionalità di cui hai bisogno. Il prezzo finale dipende da quanti abbonati hai, ad esempio, per soli $16 al mese, puoi comunicare con un massimo di 1.500 destinatari, creare 50 flussi automatizzati e creare 10 pagine di destinazione. Il pagamento annuale ti costerà il 20% in meno.

Klaviyo

Klaviyo è uno sportello unico per operatori di marketing e imprenditori che necessitano di un unico strumento per automatizzare le loro campagne email e SMS. È anche una piattaforma di dati dei clienti che ti aiuta a offrire esperienze altamente personalizzate su larga scala.

Il bello di Klaviyo è che democratizza complesse automazioni di marketing: sblocca opportunità di crescita dell’eCommerce per le piccole e medie imprese fornendogli strumenti di livello aziendale per lavorare con i dati dei clienti. La piattaforma consente una segmentazione degli utenti velocissima, trasformando i record caotici in un’unica fonte di verità.

Klaviyo offre un editor visivo di modelli e test A/B automatizzati.

Klaviyo’s email builder
Il generatore di email di Klaviyo

Diamo un’occhiata da vicino alle caratteristiche di Klaviyo:

  • automazioni basate sul comportamento e modelli personalizzabili per campagne email eleganti, dinamiche e sempre puntuali;
  • generatore di linee tematiche basato sull’intelligenza artificiale;
  • profili dei singoli clienti per una precisa segmentazione in tempo reale;
  • SMS altamente mirati al coinvolgimento e alla comunicazione continua tra i canali;
  • moduli d’iscrizione e pop-up personalizzati ottimizzati per i dispositivi mobili;
  • oltre 220 integrazioni predefinite con strumenti e piattaforme di marketing essenziali come Shopify e WooCommerce;
  • sincronizzazione automatica dei dati su tutte le integrazioni;
  • API aperte per integrazioni personalizzate;
  • analisi predittiva basata sull’apprendimento automatico;
  • snippet JavaScript incorporabile per catturare il comportamento di navigazione del cliente;
  • report predefiniti e personalizzati e benchmark tra pari.

Klaviyo ha un piano gratuito che consente fino a 250 contatti email, 500 email mensili e 150 SMS. Con un piano gratuito puoi contattare l’assistenza email di Klaviyo se hai bisogno di aiuto. Il secondo piano più economico costa $20 al mese o più, a seconda delle dimensioni della tua mailing list.

Ortto

Ortto è una piattaforma gratuita di marketing automation che fa in modo che i dati dei clienti, la messaggistica e l’analisi funzionino in perfetto allineamento e ti consente di creare percorsi del cliente altamente personalizzati. Con Ortto, puoi mantenere conversazioni senza soluzione di continuità su più canali: email, SMS, pop-up e campagne Facebook.

Ecco come funziona:

  1. Collega i tuoi negozi online, CRM, fatturazione, helpdesk e account pubblicitari a Ortto.
  2. Tieni traccia delle attività dei clienti e unificale attraverso integrazioni con un clic, per vedere il quadro completo.
  3. Segmenta il tuo pubblico, utilizzando dati basati sugli eventi, comportamentali, demografici e transazionali.
  4. Crea campagne email e SMS ultra personalizzate e misura la risposta dei clienti con le reazioni.
  5. Utilizza i test A/B per ottimizzare le campagne man mano che procedi.
  6. Ricevi suggerimenti da Ortto AI per creare più email per la trasformazione in clienti.
  7. Rendi i dati dei tuoi clienti accessibili a tutto il tuo team per restare tutti sulla stessa pagina.
  8. Ottieni una visione d’insieme delle caratteristiche e degli obiettivi chiave della tua campagna.
  9. Affidati all’analisi visiva per capire quali campagne generano il maggior numero di vendite e cosa deve essere migliorato.

Puoi creare tutti i tipi di messaggi e pop-up con Ortto utilizzando la sua raccolta di modelli.

Ortto’s template editor
Editor di modelli di Ortto

Puoi utilizzare questa piattaforma di marketing automation gratuitamente se sei d’accordo nel mantenere il marchio di Ortto. Il secondo piano più economico è piuttosto generoso: costa $29 al mese e include 2.000 contatti e 8.000 email mensili. Ortto ha anche una prova gratuita di 14 giorni.

Omnisend

Omnisend è una piattaforma di marketing automation per l’eCommerce. Con questo strumento puoi combinare email, SMS, pop-up e notifiche push web per creare un’esperienza omnicanale senza difficoltà per i tuoi clienti.

Scopri tutto ciò che devi sapere per padroneggiare il marketing omnicanale.

Puoi definire l’aspetto e il comportamento della tua campagna o modulo in un editor visivo.

Omnisend’s form builder
Il generatore di moduli di Omnisend

Vediamo cosa ha da offrire Omnisend:

  • una personalizzazione di email tramite blocchi di contenuti condizionali e consigli dinamici;
  • una segmentazione intuitiva del pubblico basata sul ciclo di vita;
  • un test A/B;
  • dei flussi predefiniti che fanno risparmiare tempo e un generatore di automazione;
  • una sincronizzazione del pubblico integrata con Facebook Custom Audiences e Google Customer Match;
  • delle suddivisioni di automazione per campagne più personalizzate;
  • degli strumenti di reportistica avanzati;
  • oltre 50 integrazioni;
  • degli strumenti d’importazione dei dati per una migrazione fluida in meno di un’ora;
  • una pluripremiata assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Omnisend ha un piano gratuito con un massimo di 250 contatti e 500 email al mese, insieme a molte altre funzionalità. Per $25 al mese, puoi inviare messaggi a 1.500 iscritti e inviare 18.000 email al mese. Tutti gli utenti Omnisend ottengono crediti SMS gratuiti, in qualsiasi piano.

Loomly

Loomly è una di quelle piattaforme di marketing automation gratuite che è facile trascurare. Tuttavia, può farti risparmiare un sacco di tempo quando si tratta di social media marketing. Loomly ti aiuta a creare, organizzare e programmare post e annunci organici per Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, LinkedIn e Google Business Profile.

Loomly’s content tips
Suggerimenti sui contenuti di Loomly

Con Loomly puoi facilmente automatizzare o semplificare la maggior parte dei processi di gestione dei social media:

  • ottenere una chiara panoramica di tutti i tuoi post programmati su diversi canali;
  • raccogliere idee per contenuti futuri utilizzando i consigli di Loomly;
  • collaborare con il tuo team e ottenere la revisione e l’approvazione dei contenuti prima che vengano pubblicati;
  • ricevere una notifica ogni volta che i tuoi colleghi o clienti aggiornano o commentano i tuoi contenuti;
  • archiviare le risorse di contenuto in una libreria unificata;
  • migliorare le tue campagne sulla base dei suggerimenti per l’ottimizzazione di Loomy;
  • impostare promemoria per la pubblicazione manuale su TikTok, Snapchat e canali personalizzati;
  • utilizzare il push automatizzato per gli annunci di Facebook e Instagram;
  • rispondere ai messaggi, ai commenti e alle reazioni dei tuoi follower su Facebook, Twitter, Instagram e LinkedIn;
  • monitorare le prestazioni dei tuoi post e migliorare la tua strategia man mano che procedi.

In breve, Loomly ti consente di essere più coerente nel tuo marketing sui social media: con le automazioni, puoi essere certo che i tuoi post verranno pubblicati sul canale giusto al momento giusto.

Loomly non ha un piano gratuito, ma è uno dei software di marketing automation sui social media più economici]. Per $35 al mese puoi gestire fino a 10 canali e ottenere l’accesso a tutte le funzionalità principali e molto altro ancora. La fatturazione annuale ti aiuterà a risparmiare il 25%.

VBOUT

VBOUT è una piattaforma di marketing automation potente ma sorprendentemente conveniente per aziende di tutte le dimensioni, nonché aziende SaaS ed educatori. Offre un ricco toolkit senza codice per automatizzare flussi di lavoro complessi e ottimizzare le relazioni con i clienti.

VBOUT’s automation builder
Il marketing automation di VBOUT

Esaminiamo le principali funzionalità di VBOUT:

  • builder integrato per email, SMS, moduli di acquisizione lead, pagine di destinazione e notifiche push del browser;
  • modelli di automazione e un generatore di automazione drag and drop;
  • strumenti di ascolto sociale, programmazione e coinvolgimento per i social media;
  • automazioni cross-channel;
  • condizioni if/then, numerosi trigger e azioni per messaggi più naturali e pertinenti;
  • tracciamento delle pagine web e lead scoring;
  • vista a 360 gradi del ciclo di vita del cliente;
  • monitoraggio delle campagne, analisi e report dettagliati;
  • CRM, sincronizzazione del pubblico di Facebook e del pubblico di Google;
  • migliaia di integrazioni e add-on, come Meeting Calendar e Content Bank;
  • webinar di onboarding e coaching.

VBOUT può sostituire dozzine di piattaforme di marketing automation e aiutarti a risparmiare tempo e denaro nella comunicazione con lead e clienti.

La piattaforma ha una prova gratuita di 14 giorni ed è molto flessibile quando si tratta di prezzi. Puoi utilizzare i pulsanti di commutazione per scegliere le funzionalità di cui hai attualmente bisogno e “disattivare” quelle per cui non vuoi pagare. L’intera suite VBOUT costa $100 al mese. Puoi risparmiare il 10% pagando annualmente.

Twilio Segment

Twilio Segment è una piattaforma di dati dei clienti versatile per creare esperienze coerenti e personalizzate per i clienti. Segment raccoglie gli eventi dal tuo sito web e dalla tua app mobile e fornisce ai tuoi team dati puliti aiutandoti a sviluppare campagne omnicanale.

Puoi gestire i dati dei tuoi clienti in modo molto semplice.

Twilio Segment’s interface
Interfaccia di Twilio Segment

Con questo software puoi passare da messaggi vaghi a comunicazioni super personalizzate e coinvolgenti per il tuo pubblico:

  • creare profili clienti completi per comprendere chiaramente le loro intenzioni e interessi di acquisto;
  • migliorare le strategie di acquisizione, conversione e fidelizzazione dei clienti;
  • gestire email, SMS e canali di comunicazione personalizzati da un’unica piattaforma;
  • personalizzare le tue email con consigli basati sul comportamento effettivo dell’utente;
  • sviluppare una frequenza d’invio perfetta utilizzando intuizioni del mondo reale;
  • creare campagne in tempo reale altamente mirate che raggiungano i tuoi clienti quando è il momento giusto;
  • collegare Segment a oltre 400 strumenti di marketing per costruire una strategia di comunicazione coerente.

Segment offre piani scalabili per startup e aziende in crescita e mature. Un piano gratuito include 1.000 visitatori al mese. Un piano più avanzato per i team costa $120 al mese e include 10.000 visitatori e puoi provarlo gratuitamente per 14 giorni.

EngageBay

EngageBay è una piattaforma di automazione multiuso per i team di marketing, vendita e supporto. Include un sistema CRM, strumenti di marketing automation, software di live chat e software di helpdesk.

EngageBay’s landing page builder
Il generatore di pagine di destinazione di EngageBay

Gli esperti di marketing e i proprietari di piccole imprese possono utilizzare EngageBay per:

  • costruire e automatizzare sequenze di email personalizzate;
  • creare attraenti moduli web, notifiche push e barre adesive;
  • utilizzare modelli di email personalizzabili e un builder drag and drop per semplificare la creazione di campagne;
  • segmentare e indirizzare le loro mailing list;
  • creare pagine di destinazione reattive e di conversione in pochi minuti;
  • garantire l’esecuzione, il monitoraggio e l’ottimizzazione senza soluzione di continuità delle campagne;
  • ottenere una visione del cliente a 360 gradi e mantenere i dati del cliente coerenti e aggiornati;
  • arricchire le informazioni sui clienti aggiungendo i profili dei social media dei contatti;
  • pianificare e tenere traccia delle vendite e delle attività in un unico CRM.

EngageBay offre un’impressionante suite di automazione a un prezzo ragionevole, per non parlare di un servizio di migrazione gratuito. Puoi utilizzare la piattaforma gratuitamente se hai meno di 250 contatti. Un piano base costa $14,99 al mese e include 750 contatti, un generatore di pagine di destinazione e altre funzionalità. Puoi anche acquistare singoli strumenti.

iContact

iContact è una semplice piattaforma di automazione di email marketing per le piccole e medie imprese. Ti consente di creare campagne email belle ed efficienti senza dover codificare o progettare nulla.

iContact’s interface
Interfaccia di iContact

iContact ha tutto ciò di cui hai bisogno per un’automazione di email marketing senza problemi:

  • una libreria con centinaia di modelli reattivi dal design professionale;
  • generatore drag and drop di email e moduli di iscrizione;
  • automazioni multi-step per campagne trigger personalizzate;
  • una segmentazione del pubblico in base alle informazioni e al comportamento dei clienti;
  • una funzione di invio intelligente che ti consente di scegliere il momento ideale per le tue campagne;
  • un’analisi di email e test A/B;
  • un accesso multiutente gratuito;
  • un generatore visivo di pagine di destinazione;
  • la verifica gratuita dell’elenco Account Kickbox;
  • servizi personalizzati su richiesta dagli esperti di iContact;
  • un centro risorse e migliaia di integrazioni.

iContact è gratuito se hai meno di 500 contatti. Per invii di volume più elevato, scegli un piano avanzato a partire da $23 al mese e paga man mano che la tua mailing list cresce.

OneSignal

OneSignal è un servizio di coinvolgimento dei clienti per notifiche push mobili e web, email, SMS e messaggi in-app. Viene utilizzato per progettare percorsi per il cliente senza soluzione di continuità e automazione della messaggistica: puoi nutrire e guidare senza problemi i tuoi utenti verso il successo.

Creating a notification in OneSignal
Creazione di una notifica in OneSignal; fonte: OneSignal

L’elenco delle funzionalità di OneSignal comprende:

  • una configurazione semplificata di 15 minuti;
  • quattro tipi di notifiche push;
  • un potente compositore di email senza codice compatibile con altri email provider;
  • una segmentazione della clientela basata su dati in tempo reale;
  • SMS e MMS personalizzati;
  • un facile test A/B su segmenti controllati;
  • una funzione di consegna intelligente basata sull’apprendimento automatico;
  • segmenti di pubblico mirati con filtri, tag di dati e dati sulla posizione;
  • un monitoraggio e report dettagliati;
  • sofisticate automazioni cross-channel e trigger basati sul tempo;
  • un generatore di flussi di lavoro personalizzato per messaggi pertinenti basati sul comportamento;
  • un API per l’invio di messaggi personalizzati su larga scala.

OneSignal ha un generoso piano gratuito per le piccole imprese. Un piano più avanzato parte da $9 al mese e un piano professionale costa $99 al mese. Tutti i piani OneSignal sono scalabili e puoi modificare il tuo piano o eseguire il downgrade al piano gratuito in qualsiasi momento.

Il tipo di marketing automation gratuito che vorrai utilizzare davvero

Il 64% dei marketer riconosce che le proprie soluzioni di automazione sono integrate solo in parte o per niente integrate. Di conseguenza, più della metà ritiene di non sfruttare appieno il potenziale del proprio software a causa della mancanza di formazione, risorse o adozione interna. Ma non deve essere così.

Prova la nostra piattaforma di marketing automation per ridurre gli ostacoli e assicurarti che tutti i tuoi strumenti di marketing funzionino insieme. Dedica più tempo alla strategia e alla creazione e meno a compiti ripetitivi e poco entusiasmanti. I nostri materiali didattici e il nostro team di supporto ti aiuteranno a passare senza problemi a SendPulse e a non guardare mai più indietro.

Pubblicato il:

5 Gennaio 2023

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Punteggio medio: 0/5
Totale voti: 0

Condividi:

Facebook Twitter