Corsi online

Come creare un corso online nel 2024: una guida dettagliata

17 min per leggere

Come creare un corso online nel 2024: una guida dettagliata

Hai sempre desiderato creare corsi online? Forse hai qualcosa di unico da raccontare al mondo o un’esperienza preziosa da condividere? Non c’è momento migliore di questo. Se non sapere come creare un corso online è l’unica cosa che ti ostacola, allora internet ti ha portato nel posto giusto.

Esamineremo il processo dall’inizio alla fine, ti daremo alcuni suggerimenti e idee su come prepararti allo sviluppo di un corso online, su come scegliere la piattaforma e il formato del corso, su chi può aiutarti a dare vita a tutto questo e molto altro ancora. Senza ulteriori indugi, scopriamo come creare un corso online.

Otto passi per creare un corso online

Questa sezione ti guiderà attraverso le fasi essenziali della creazione di un corso online, dalla scelta dell’argomento giusto alla creazione e alla promozione del corso. Anche se non si tratta di un elenco esaustivo di ciò che ti serve per creare un corso online di successo, ti fornirà una visione dall’alto sulle tappe e sui suggerimenti principali per aiutarti a definire le aspettative per il percorso che ti attende.

Passo #1. Scegli un argomento per il tuo corso online

Se hai già scelto l’argomento del tuo corso online, puoi passare alla sezione successiva perché sei straordinario.

Se non l’hai fatto, va benissimo. Potrebbe rivelarsi ancora più vantaggioso per te. Qui ti offriremo alcuni consigli e tecniche per trovare un argomento che possa motivarti a creare un corso online di successo.

Per quanto possa sembrare strano, le persone tendono a trascurare, a sottovalutare o a non riconoscere i propri talenti. E’ come dimenticare il proprio nome quando ci si presenta. Tuttavia, non c’è bisogno di affrettarsi. Prenditi un po’ di tempo per riflettere sulle tue esperienze, su quali competenze o abilità hai acquisito, su come possono essere utili agli altri e se sei veramente appassionato di ciò che sai fare bene.

I tuoi talenti potrebbero non sembrarti così ovvi o addirittura abbastanza buoni, il che significa che potresti aver bisogno di un contributo da parte di altri. Prima di iniziare a pensare a come fare corsi di formazione online, chiedi alla tua famiglia, agli amici o ai colleghi in cosa pensano che tu sia competente o talentuoso. Poi, puoi scriverli o fare una tabella e analizzare ciò che hai ottenuto. Verifica se esistono corsi online simili e se al momento sono molto richiesti e validi. Poniti le seguenti domande:

  • Significa davvero qualcosa per me?
  • Ha un valore per gli altri?
  • Quale esperienza personale o professionale mi permette di considerarmi un esperto?
  • Mi sento a mio agio e mi piace insegnare questo argomento?
  • Ho qualcosa di importante da dire al mondo?
  • Può la mia esperienza insegnare qualcosa di unico?
  • Posso aiutare qualcuno a risolvere un problema?

Una volta chiarito tutto questo, sarà molto più facile scegliere l’argomento del corso online, capire come fare un corso di formazione online e capire perché lo stai facendo. In questo modo, tutti i passi successivi ti causeranno molti meno dubbi e disprezzo per te stesso, ti renderanno impegnato e motivato e ti aiuteranno ad incrementare costantemente le tue future prestazioni commerciali!

Passo #2. Preparati a sviluppare un corso online

Frequentare corsi online non richiede la tua presenza fisica e può essere più conveniente e meno faticoso. Tuttavia, potrebbe non essere sufficiente per convincere potenziali clienti a dedicare una quantità considerevole di tempo a sviluppare una nuova abilità, a cambiare la loro prospettiva di vita e a pagarti per tutto ciò che fai.

Come puoi assicurarti che la tua idea abbia successo prima di iniziare ad impegnarti di più? Tre parole: ricerca di base. Prima di iniziare a creare corsi online, assicurati di conoscere a sufficienza riguardo al tuo pubblico target, alla concorrenza, al mercato e alla richiesta.

Cerca di metterti nei panni del tuo pubblico per capire come creare un corso online specifico per loro. Quali sono i loro punti deboli, cosa gli piace, cosa non gli piace e cosa potrebbe potenzialmente piacergli? Hai bisogno di tutte le informazioni possibili per personalizzare e ottimizzare il tuo prodotto. Fai dei sondaggi, monitora le statistiche dei social media e le tendenze di ricerca, crea questionari e conduci interviste ai potenziali clienti. Quindi, sistematizza tutto ciò che hai per analizzare il tuo pubblico target e stabilire i tuoi obiettivi.

Una tattica simile si applica allo studio del tuo mercato target. Presta attenzione alle tendenze attuali, monitora le statistiche e i rapporti sulle ricerche di mercato e cerca di capire se la scelta di questo particolare mercato può essere effettivamente redditizia. Forse è necessario seguire un’altra tendenza o scegliere un altro mercato. Questa strategia ti permetterà di scoprire se i potenziali clienti sono pronti a pagare e se ha senso promuovere corsi online a loro. Considera l’utilizzo di strumenti come MarketResearch per monitorare le statistiche, le analisi e i rapporti di ricerca sui vari mercati.

MarketResearch tool
Scopri tutte le informazioni sul tuo mercato utilizzando MarketResearch

Conoscere la tua concorrenza, cosa fanno e cosa sono in grado di fare ti permetterà di definire le tue aspettative. Per realizzare corsi che siano gratificanti, è necessario avere alcuni esempi di corsi di successo per determinare se si può colmare un vuoto nella competizione. Analizza i loro prodotti, quanto sono preziosi per i loro clienti, i loro prezzi e i possibili profitti e le strategie di marketing per i corsi online.

Poiché il vostro pubblico target è simile, il monitoraggio e la valutazione dei tuoi concorrenti sui social media ti consentirà di capire quali tipi di contenuti piacciono ai tuoi potenziali clienti. Ad esempio, puoi implementare uno strumento di analisi come Popsters per monitorare gli hashtag più popolari, i like, i commenti, le condivisioni, i tassi di coinvolgimento dei tuoi avversari commerciali e altro ancora.

Popsters
Analizza l’attività e le prestazioni dei tuoi concorrenti sui social media con Popsters

Passo #3. Scegli il formato del tuo corso online

Esistono molti tipi di formati di corsi online che possono essere utili per te e per il tuo pubblico. Devi solo decidere quale funziona meglio nel tuo caso. Tuttavia, non dovrebbe essere difficile, una volta che avrai fatto una ricerca sul tuo pubblico e sui tuoi avversari, scelto l’argomento ed analizzato il tuo mercato target.

Webinar live

I webinar live sono un’ottima opzione se il tuo pubblico ha abbastanza tempo libero o un orario flessibile, poiché dovranno partecipare ai tuoi corsi ad orari fissi. Anche se questo modo di fare corsi ti permette di interagire attivamente con il tuo pubblico, dovresti comunque includere l’opzione di guardare la registrazione in un secondo momento. I webinar live sono l’opzione migliore se i tuoi esperti sono carismatici, hanno senso dell’umorismo e sono ottimi oratori. Puoi anche condurre un webinar live per promuovere e dare un’anteprima del tuo corso online più esteso.

Dai un’occhiata ad alcune delle migliori piattaforme webinar da provare!

Webinar registrati

Non tutti sono predisposti a seguire un webinar live di due ore senza fare pause e rimanendo sempre concentrati. I webinar registrati sono un metodo eccellente per creare corsi online, per evitare possibili problemi tecnici che possono verificarsi durante un webinar live. Tuttavia, evita di girare video lunghi con introduzioni interminabili. Mantieni, piuttosto, i video concisi e ben strutturati. Narrazione accattivante e immagini di grande effetto dovrebbero essere dalla tua parte.

Corsi online in formato audio

Il formato audio è un ottimo modo per realizzare corsi se il tuo pubblico è costantemente impegnato, ad esempio se si tratta di genitori che lavorano a tempo pieno. Ricorda che è necessario fare qualche sforzo in più per fornire una qualità audio impeccabile e scegliere un relatore con eccellenti capacità di pronuncia. Tuttavia, questo formato non è adatto a corsi online il cui successo dipende dalla grafica, come i corsi di fotografia o di design grafico.

Corsi online basati su testo

Se ti stai chiedendo come puoi creare un corso online se i tuoi potenziali clienti non sono grandi apprendisti visivi o uditivi, i corsi basati su testo sono un’ottima opzione. In alternativa, puoi includere guide di testo, materiali utili e checklist come bonus al tuo programma principale di videocorsi. In ogni caso, il materiale di testo deve essere semplice, accattivante e ben strutturato. Puoi sbizzarrirti con font, impostazione delle pagine, elenchi e altro per evitare che sembri il lavoro di un accumulatore di informazioni.

Passo #4. Scegli una piattaforma di corsi online

Per farla breve, tutto dipende dalle tue esigenze, preferenze e dal tuo budget. Almeno, questa è la conclusione che si può trarre da questa sezione.

Concentriamoci su come scegliere una piattaforma di corsi online che va bene per te:

  1. Identifica cosa ti serve. Se hai pensato bene all’argomento, al formato e alla strategia del tuo corso online, elencare i requisiti esatti del software che cerchi non dovrebbe essere troppo difficile. E per “elencarli” intendiamo stilare una lista, non solo prendere appunti mentali. Che si tratti di un periodo di prova gratuito, di compatibilità con altre piattaforme e servizi, di white-labeling, di ludicizzazione, di sistemi di pagamento sicuri, scrivi tutto. Sarai in grado di prendere una decisione solida e di seguire i corsi senza dover compromettere il tuo successo.
  2. Definisci il tuo budget e il prezzo ideale del software. Il prezzo è un fattore cruciale a cui prestare attenzione quando si sceglie una piattaforma di corsi online. Un’ottima idea sarebbe quella di fare dei calcoli per determinare quanto sei disposto e quanto puoi pagare. Dovresti avere un quadro chiaro del prezzo ideale e se sei pronto a pagare di più, se necessario. Questa tattica ti permetterà di restringere la ricerca, accelerare il processo e risparmiare tempo.
  3. Chiedi ai tuoi potenziali clienti. Una volta che avrai inserito nella tua narrativa di vendita un maggior numero di lead e prospect, il modo per scoprire cosa gli piace è semplicemente chiederglielo. È molto probabile che non sia la prima volta che acquistano un corso online, il che significa che i tuoi clienti possono condividere il loro feedback su alcune piattaforme con cui hanno avuto esperienze. Sicuramente non puoi scegliere un software che non è adatto al tuo corso solo perché piace ai clienti. Tuttavia, queste risposte potrebbero aiutarti a scegliere se sei indeciso fra due piattaforme simili e a capire come creare un corso online basato sulle esigenze e sulle preferenze specifiche del tuo pubblico.
  4. Testali e pensaci su. Molte piattaforme di corsi online offrono un periodo di prova gratuito, consentendoti di provarle di persona. Approfitta di questa occasione per vederle in azione ed avere un’idea dell’esperienza futura che possono offrire ai clienti. Tira fuori l’elenco delle caratteristiche desiderate e controllate se una piattaforma soddisfa tutti i requisiti. Non dimenticare di metterle a confronto per capire quale offre un prezzo più conveniente, caratteristiche più adatte, migliore usabilità, eccetera.
  5. Ma non pensarci troppo. È una linea difficile da percorrere, lo capiamo. Anche se il diavolo di nasconde nei dettagli, e per creare corsi online è necessario avere a disposizione tutte queste piccole cose, cerca di non lasciarti trasportare troppo. L’attenzione principale deve essere sempre rivolta ai contenuti e ai clienti. Anche se scegli il software più eccellente, le persone vorranno comunque acquistare il tuo corso se il contenuto è di seconda scelta e squallido? Non in questa vita. In ogni caso, indipendentemente dal numero di compiti gravosi che hai sulla tua lista, non devi farli tutti da solo.

Passo #5. Riunisci il tuo team per creare corsi online

A seconda delle tue competenze, ci sono compiti che puoi svolgere da solo. Tuttavia, anche se sei in grado di completarli tutti, non ti consigliamo di farlo. Tanto di cappello per l’ampia gamma di competenze, certo, ma rischi di essere esaurito e sopraffatto prima ancora di lanciare il tuo corso online. La cosa più intelligente da fare è delegare i tuoi compiti. Vediamo quali sono i professionisti di cui potresti avere bisogno per creare corsi online.

Esperti del settore

Includere una persona diversa da te come relatore è un ottimo modo per diversificare il tuo corso. Questa tattica ti permette di condividere esperienze, approcci e storie personali diverse per dare una svolta ad un vecchio argomento e renderlo più complesso.

Tuttavia, dovresti essere assolutamente sicuro dei tuoi relatori e della loro competenza. Inutile dire che non si può assumere un esperto senza verificare che lo sia davvero. Controlla i certificati, i diplomi, le referenze, le raccomandazioni e i profili sui social media dei tuoi potenziali relatori prima di pensare di collaborare con loro.

Team di grafica

A tutti noi è stato insegnato di non giudicare un libro dalla copertina, ma nessuno ha detto che non si possono avere sia contenuti di qualità che immagini attraenti. Designer, editor video, cameraman e altri esperti di visual ti aiuteranno a presentare il tuo corso online e a renderlo più affascinante per il pubblico. Anche se si tratta del tuo primo corso in assoluto, non deve essere una scusa per non fare le cose in grande con le tue landing page, i layout degli annunci e dei siti web e la qualità dei video.

Team di vendita

Il tuo corso online, per quanto eccellente ed unico, non si promuoverà e venderà da solo. Il tuo team di vendita, tra tutti, dovrebbe saperlo. Saranno presenti quando il tuo corso di successo inizierà ad acquisire nuovi studenti e si impegneranno per portarti ancora più clienti. Puoi aiutarli a concludere più affari incorporando i chatbot nella loro routine di lavoro quotidiana. In questo modo, i clienti potranno comunque contattare i tuoi venditori quando ne hanno bisogno e i chatbot si occuperanno di tutto il lavoro pesante.

Team di supporto tecnico

Queste persone sanno come creare un corso online evitando tutti i possibili problemi tecnici. L’assunzione di un team di esperti di tecnologia ti consentirà di assicurarti che il video del tuo nuovo corso sarà sicuramente pubblicato, che le email saranno consegnate ai clienti e che gli studenti non verranno lasciati da soli a gestire eventuali problemi. Potrai dormire sonni tranquilli sapendo che i tuoi clienti avranno un’esperienza eccellente anche se non sarai presente.

Passo #6. Produci i contenuti del tuo corso online

Infine, la parte creativa! A questo punto dovresti aver scelto l’argomento del tuo corso online, fatto qualche ricerca di base, scelto il formato e la piattaforma del corso online e assunto un team di professionisti per aiutarti. Parliamo un po’ di più su come mettere in pratica tutto questo ed iniziare a creare i tuoi contenuti.

Contenuti audio e video

In altre parole, il tuo corso online. Innanzitutto, è necessario garantire un’eccellente qualità del materiale e un’ottima gestione del tempo. Se stai filmando un webinar o facendo una diretta, devi trovare una stanza o uno sfondo con una buona illuminazione acustica. Prenditi un po’ di tempo in più nel caso qualcosa vada storto. Se stai registrando un corso audio, sarebbe una grande idea farlo in uno studio con attrezzature adeguate, il che significa che potresti voler investire un po’ di più per fornire la migliore qualità.

Landing page

Lo sviluppo di una landing page reattiva e ben progettata dovrebbe essere un altro dei tuoi compiti. Essa richiede una pianificazione, un’analisi del pubblico e un certo impegno. Tuttavia, una landing page effettiva può aiutarti ad ottenere più clienti e ad avere successo nella promozione dei corsi online.

Ecco un esempio di landing page di un corso online per darti un’idea su come iniziare:

well-designed landing page
Le landing page sono una delle migliori strategie di marketing per i corsi online per portare più clienti

Creare landing page può essere a volte impegnativo, ma con i builder di landing page, non deve esserlo per forza. Puoi sviluppare la tua landing page in 15 minuti ed iniziare a promuovere i corsi online per essere sicuro che raggiungano il tuo pubblico.

Approfondisci il tema sulla struttura di una buona landing page e ottieni alcuni consigli su come impostare il copy e il design della tua pagina.

Annunci sui social media

Ancora una volta, i tuoi corsi non si pubblicizzeranno da soli. Non sorprende che i social media siano utili in questo caso. Network come Instagram e Facebook sono perfetti per la promozione dei corsi online con i loro annunci mirati.

Vediamo un esempio di come potrebbe apparire l’annuncio del tuo corso online sui social media:

online course social media ad
Implementare gli annunci sui social media può essere un’efficace strategia di marketing per i corsi online

Questo annuncio mirato su Instagram Stories consente di scorrere verso l’alto e di iscriversi subito ad un corso. Puoi implementare questa strategia di marketing di corsi online per raggiungere un pubblico più ampio e aumentare il numero di iscritti al tuo corso.

Vuoi saperne di più su come usare Instagram per vendere? Leggi nostro post!

Sito web

Se decidi di sviluppare il tuo sito web invece di pubblicare il tuo corso online su una piattaforma già pronta, assicurati che il design non presenti disparità con la tua landing page e i tuoi annunci.

La creazione di una piattaforma personalizzata per il tuo corso ti permette di fornire agli studenti un’architettura del sito web adattabile e di far sì che il loro apprendimento proceda senza interruzioni. Anche mantenere la coerenza nello sviluppo dell’interfaccia utente per migliorare l’usabilità della piattaforma è un’ottima idea.

Ecco un esempio di sito web di un corso online che può ispirarti a costruire il tuo:

online course website
Sviluppare la tua piattaforma di corsi online ti permette di personalizzarla

Passo #7. Promuovi i tuoi corsi online

Tornando al punto sulla promozione dei corsi online sui social media, aprire un tuo profilo potrebbe aumentare significativamente il numero di contatti. Inizia la tua campagna promozionale su YouTube, incorpora annunci mirati su Instagram e Facebook, crea una community su Reddit e lascia che le persone scoprano chi sei e perché sei abbastanza qualificato per insegnare.

Altre strategie di marketing per i corsi online includono:

  • la creazione di webinar live;
  • lo sviluppo di un mini-corso;
  • la promozione del tuo corso come ospite di un podcast;
  • guest blogging;
  • l’utilizzo di annunci di Google;
  • l’offerta di sconti.

La chiave di una strategia di marketing per corsi online è la coerenza. E’ sempre una questione di coerenza, non è vero? Più il tuo pubblico sa di te e più il tuo marchio è umano, più il pubblico si fiderà di te.

Passo #8. Lancia i tuoi corsi online

Dopo aver rilasciato una versione beta, analizzato i risultati e perfezionato il corso, sei finalmente pronto per il grande lancio! Vediamo alcune fasi finali da completare per creare corsi online.

E’ un momento perfetto per dare risalto alle testimonianze e alle recensioni positive degli utenti. Le tue landing page, il sito web e gli annunci sui social media faranno un passo avanti, quindi assicurati che i tuoi tasti CTA siano cliccabili, che il tuo checkout funzioni alla perfezione e che la tua pagina di ringraziamento sia accogliente come sempre.

Cosa si fa dopo il lancio del corso? Continua a seguirlo! Rimani a disposizione 24/7, continua a raccogliere feedback e a migliorare il tuo corso online. Fai sapere agli studenti che la loro esperienza rimane fondamentale per te come il primo giorno, e non dare per scontato il loro amore e la loro fiducia.

Come creare un corso online con SendPulse

SendPulse ha recentemente lanciato una soluzione universale che semplifica il processo di creazione di corsi online e può essere adatta ai professionisti di qualsiasi settore. Ecco le fasi principali dello sviluppo di un corso con il nostro builder di corsi.

Iscriviti al builder di corsi

Puoi creare un account sulla nostra piattaforma gratuitamente. L’intero processo richiede meno di 5 minuti: tutto ciò che devi fare è inserire la tua email e creare una password.

Inizia a creare il tuo primo corso

Clicca sul tasto “Create course” (Crea corso) nella schermata principale e potrai scegliere se creare un corso utilizzando un modello predefinito o se farlo da zero.

nuovo corso
Prima di creare qualsiasi corso, vedrai la schermata di benvenuto

Inserisci i dettagli del tuo corso

Indica il titolo del tuo corso e l’URL e salva i cambiamenti.

nome del corso
Inserisci il nome del corso e imposta l’URL per la pagina del tuo corso

Imposta il tuo corso

Modifica le impostazioni principali per il tuo corso:

  1. Aggiungi immagini per l’anteprima del tuo corso e della landing page.
  2. Aggiungi una descrizione del corso che verrà visualizzata nella pagina di registrazione del corso.
  3. Scegli il formato del corso – aperto o legato a date specifiche – e stabilisci se sarà gratuito o a pagamento.
  4. Imposta il flusso delle tue lezioni. Puoi fornire agli studenti l’accesso a tutte le lezioni in una sola volta o aprire l’accesso alle lezioni successive solo dopo che avranno completato i moduli precedenti.
  5. Specifica i criteri di completamento del corso. I tuoi studenti potrebbero dover seguire tutte le lezioni e superare un test per completare il corso o solo superare un test.
  6. Scegli se i partecipanti riceveranno o meno un certificato di completamento del corso.

Dopo aver regolato tutte le impostazioni, assicurati di salvare le modifiche.

opzioni del tuo corso
Configura le opzioni del tuo corso nella scheda “Settings” (Impostazioni)

Aggiungi lezioni e test

Dopo aver impostato i dettagli del corso, è il momento di passare alla parte più importante: creare le tue lezioni. Per farlo, clicca su “Add lesson” (Aggiungi lezioni) e verrai reindirizzato alla dashboard di modifica delle lezioni.

Qui puoi aggiungere testo, immagini, video, audio e altri tipi di file che possono semplificare la trasmissione delle informazioni. Qui puoi anche creare dei test per valutare il livello di elaborazione da parte degli studenti delle informazioni fornite.

lezioni
Usa diversi elementi multimediali nelle tue lezioni per aiutare gli studenti a percepire meglio le informazioni

Crea il certificato di completamento del corso

Se vuoi che gli studenti ricevano un certificato di completamento del corso, passa alla sezione “Certificates” (Certificati) per progettarne uno. Puoi scegliere lo stile del testo, il colore dello sfondo o l’immagine, definire se vuoi o meno menzionare gli istruttori e la data di completamento sul certificato.

certificato
Personalizza il tuo certificato per adattarlo al tuo corso

Pubblica il tuo corso

Dopo aver terminato la regolazione delle impostazioni del corso, creato le lezioni e personalizzato la landing page del tuo corso, puoi tornare alla pagina principale e cliccare sul tasto “Publish” (Pubblica).

lancia il tuo corso
Una volta impostato tutto, lancia il tuo corso

Riassumendo

Per quanto eccitante e gratificante sia, insegnare al mondo qualcosa di nuovo e creare corsi online può essere un processo oneroso e che ti fa perdere le forze. Sentirsi nervosi e impazienti è perfettamente comprensibile. Tuttavia, queste emozioni non devono impedirti di creare qualcosa di nuovo e di valore.

Da parte nostra, possiamo aiutarti non solo a creare il tuo corso, ma anche ad automatizzare e velocizzare il processo per permetterti di concentrarti su compiti più creativi. Con SendPulse, puoi creare chatbot per chiudere più accordi, sviluppare landing page in un attimo, e lanciare campagne email per promuovere i tuoi corsi online. Inviaci un messaggio quando sei pronto.

Pubblicato il:

5 Aprile 2023

Yana Barylo

An extrovert with a small circle of friends and a passion for copywriting. Loves pineapple on pizza, good conversion rates,...

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Punteggio medio: 5/5
Totale voti: 1

Condividi:

Facebook Twitter